Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Hascisc destinato ai detenuti, presi.

Notizia del 22/09/2011 - BARI

Hascisc destinato ai detenuti, presi.

letto 2452 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Ha portato a due arresti e a due denunce l’operazione antidroga messa a segno nella tarda serata di martedì scorso dagli agenti della polizia penitenziaria di Brindisi: in carcere ci sono finiti due pusher brindisini, Vito Ruggero Simone di 21 anni e Luca Ciampi di 24. Sono accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, avevano addosso 50 grammi di hashish. I denunciati, invece, sono due ragazzi di Pezze di Greco (Fasano), O.B. e P.Z. quest’ultimo è detenuto nel carcere di Turi, provincia di Bari, e stava usufruendo di un permesso premio di cinque giorni. Da quanto hanno stabilito gli agenti della Penitenziaria pare che la droga che stava per essere acquistata prima dell’arrivo della polizia, sarebbe andata a finire tra le celle del carcere di Turi.  Il blitz ha fatto saltare i piani. La sostanza stupefacente è stata sequestrata e chi la possedeva è finito in carcere. Un’operazione antidroga conclusasi con successo. 

Lo scambio dell’hascisc era stato organizzato per tempo, l’incontro era nella piazzola di sosta della stazione di servizio presente sulla 379 (Brindisi-Bari) all’altezza di Pezze di Greco. I quattro giovani dovevano solo incontrarsi e avviare la “compravendita”. Un gesto, naturalmente, che sarebbe durato pochissimi secondi e che nessuno avrebbe notato. Il prezzo era già stato deciso.  Con tutta probabilità, però, dal carcere di Turi qualcuno ha spifferato tutto. Una notizia del genere non sarebbe mai giunta in terra brindisina senza una soffiata.

Fonte: Senzacolonne

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Corte Cassazione: Sciopero della fame detenuti è un''azione dimostrativa di scontro e di ostilità verso le istituzioni

5 Rapporto Ragioneria Generale dello Stato: dipendenti statali meno 7,2 per cento. Polizia Penitenziaria meno trentacinque per cento!

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei Funzionari del Corpo. Capitolo 2

3 La riforma dell’ordinamento penitenziario: osservazioni e considerazioni

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

6 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

7 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

10 Ma chi siamo?