Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
I Radicali italiani contro il Sappe: i detenuti minori vanno tutelati anche i giovani adulti

Polizia Penitenziaria - I Radicali italiani contro il Sappe: i detenuti minori vanno tutelati anche i giovani adulti


Notizia del 09/09/2016 - ROMA
Letto (2382 volte)
 Stampa questo articolo


“All’ indomani della rivolta di Airola stiamo assistendo – dal Sap al Sappe – a una “gara” tra i sindacati di polizia per chi tiene la posizione più dura sulla sicurezza in carcere, in particolare sulla legge 2014/117 che ha prolungato da 21 a 25 l’età in cui è possibile essere “ospitati” negli istituti di pena per minorenni. Cadendo nella trappola dell’emotività e della irrazionalità, la Polizia Penitenziaria rischia di rompere quella “alleanza” con i detenuti per una civilizzazione delle condizioni di vita nelle carceri, che riguarda l’intera “comunità penitenziaria”, secondo l’insegnamento e l’azione politica di Marco Pannella”.

Lo afferma  Michele Capano, della Direzione Nazionale Radicali Italiani: “L’inserimento dei ragazzi da 22 a 25 anni nella categoria dei “giovani adulti” – dice Capano – va compreso nella sua reale portata: si tratta di ragazzi che vanno in carcere per reati commessi prima dei diciotto anni, e solo se il giudice non ritiene che sussistano esigenze di sicurezza tali da imporne la detenzione nelle case di reclusione ordinarie. Parliamo, in tutta Italia, di circa 100 ragazzi: veramente troppo pochi per legittimare polemiche di questo tipo. Inoltre negli stessi IPM i “giovani adulti” sono rigorosamente separati dai minorenni, dunque il tema della “cattiva influenza” non si pone. Inoltre, ove si rendano responsabili di reati da maggiorenni, rientrano immediatamente nel circuito di reclusione ordinario”.

“Gli interventi di esponenti della polizia penitenziaria – prosegue l’esponente dei radicali -, e di un agente iscritto al Partito Radicale, al recente congresso di Rebibbia dimostrano tuttavia che c’è lo spazio per continuare un lavoro comune per riforme che, piuttosto, si muovano nella direzione di perfezionare e arricchire le opportunità trattamentali nei confronti dei detenuti. L’Italia è in grave ritardo sul piano dell’esecuzione della pena nei confronti dei minori, nonostante le raccomandazioni internazionali e sebbene da 25 anni esista una procedura penale minorile, non si è ancora dotata di uno specifico “diritto dell’esecuzione minorile”.

“I fatti di Airola – conclude -, proprio perché gravi, non possono essere affrontati con facili proclami contro i “baby boss”, ma ci impongono di moltiplicare gli sforzi per adeguare il sistema penitenziario alle esigenze di integrazione sociale dettate dalla nostra Costituzione: è questa la chiave per costruire la “sicurezza” invocata dagli agenti di polizia penitenziaria. Mi auguro che il nostro dialogo continui  e per questo invito fin da ora il segretario generale del Sap Tonelli al Congresso di Radicali Italiani che si terrà a fine ottobre”.

agenparl.com

Detenuti maggiorenni nelle carceri minorili: tutti i numeri e le problematiche

 

Poliziotti in uniforme anche nelle carceri minorili e Commissari di Polizia Penitenziaria: le richieste del Sappe

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Polizia Penitenziaria di Palermo consegna doni e giocattoli per i bambini con malattie metaboliche e rare

3 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

4 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

5 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

6 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

7 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone

8 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

9 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma

10 Carcere di Rossano a rischio sicurezza: 36 Agenti penitenziari servono solo per controllare il muro di cinta


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

5 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

6 La sentenza Torreggiani (o meglio la sua sciagurata applicazione) ha distrutto le carceri italiane

7 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

8 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

9 Operazione Onda Blu: NIC Polizia Penitenziaria arresta a Crotone due evasi da Voghera

10 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera