Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Il carcere di Gorizia migliorerà: Ferri risponde alla senatrice Fasiolo

Polizia Penitenziaria - Il carcere di Gorizia migliorerà: Ferri risponde alla senatrice Fasiolo


Notizia del 15/01/2016 - GORIZIA
Letto (1816 volte)
 Stampa questo articolo


«Il Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria ed il Ministro della Giustizia sono già al lavoro e presto ci saranno risposte concrete alle considerazioni sollevate dalla senatrice Fasiolo in merito alla situazione della Casa circondariale di Gorizia. Stiamo lavorando per sbloccare la situazione dei lavori per permettere la massima utilizzabilità della struttura e per procedere con forza e determinazione sul percorso di rieducazione dei detenuti».

Lo ha dichiarato il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Maria Ferri, intervenendo in merito alla situazione della Casa circondariale di Gorizia. Le dichiarazioni ci sono state “girate” dalla stessa Fasiolo che, nei giorni scorsi, ha effettuato un accurato sopralluogo al carcere di via Barzellini.

«Condivido le parole della senatrice Fasiolo sulla necessità di migliorare alcuni servizi all’interno della struttura, per evitare che la detenzione possa risultare una situazione di staticità, ozio. Bisogna mettere a disposizione gli spazi più adatti agli incontri con la famiglia, al fine di utilizzare gli affetti come stimoli per un più rapido ed efficace percorso di crescita e di risocializzazione. Dobbiamo lavorare per migliorare la vivibilità anche del carcere di Gorizia al fine di stimolare i detenuti a riflettere e ad essere consapevoli dei propri errori, a sviluppare un concreto desiderio di reinserirsi. Occorre pertanto lavorare insieme, migliorando le strutture, incrementando le attività lavorative, culturali e ricreative e investendo in trattamenti personalizzati e professionalizzati».

«Dopo aver ormai risolto il problema del sovraffollamento, stiamo costruendo una nuova idea di carcere e di detenzione, tramite un potenziamento del dialogo tra tutte le parti coinvolte, portato avanti con grande impegno e serietà dal ministro Orlando con gli Stati Generali dell’esecuzione. È forte in noi la consapevolezza della sfida che abbiamo di fronte e siamo pronti a mettere il nostro massimo impegno e passione per ottenere i risultati prefissati».

Conclude Ferri: «Colgo l’occasione di ringraziare la senatrice Fasiolo per il suo serio e concreto interessamento sulla vicenda.

Mi preme inoltre ringraziare la direttrice, la Polizia Penitenziaria, gli operatori e i volontari che, in questi mesi, stanno portando avanti i progetti con grandi sacrifici, dimostrando un alto grado di professionalità, un encomiabile senso del dovere e grande impegno».

ilpiccolo.gelocal.it

 

Nel carcere di Gorizia filtra l'acqua da tetto: interrogazione parlamentare sui lavori effettuati

 

Carcere di Gorizia a rischio chiusura: la Camera penale organizza un convegno sul tema

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE FRIULI-VENEZIA GIULIA
Statistiche carceri Regione Friuli-Venezia Giulia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

9 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

10 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

6 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”