Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Il carcere di Pistoia non verrà chiuso: trovati i soldi per riparare il tetto

Polizia Penitenziaria - Il carcere di Pistoia non verrà chiuso: trovati i soldi per riparare il tetto


Notizia del 12/10/2015 - PISTOIA
Letto (1298 volte)
 Stampa questo articolo


I tetti del carcere di Pistoia verranno ristrutturati e nei prossimi mesi il Santa Caterina in Brana potrebbe riprendere la sua piena attività. La notizia arriva dal provveditorato dell’amministrazione penitenziaria per la Toscana e dal provveditore Carmelo Cantone. Giovedì il dipartimento dell’amministrazione penitenziaria ha autorizzato lo svolgimento dei lavori di riparazione di buona parte dei tetti della casa circondariale, crollati per la bufera dello scorso 5 marzo. Da allora una parte del carcere è inagibile e la maggior parte dei detenuti è stata spostata gradualmente nei carceri di Sollicciano e Prato. Al momento, in Santa Caterina sono presenti solo 16 detenuti. Senza i fondi necessari e l’avallo del Ministero della giustizia, la casa circondariale pistoiese avrebbe rischiato la chiusura. Il suo destino era legato alla decisione di stanziare o meno i fondi necessari alla ristrutturazione. Ristrutturazione che prevede un investimento fra gli 800.000 e un milione di euro.

«A conclusione dei lavori nei prossimi mesi, l’istituto riprenderà la sua piena operatività» scrive Cantone, e ringrazia «i vertici giudiziari della città e le istituzioni per la sensibilità dedicata, nonché il Provveditorato della Toscana per il fondamentale sostegno tecnico che sta fornendo».

«Non posso che associarmi al provveditore nel ringraziare tutti – afferma il direttore del carcere, Tazio Bianchi – Ancora non conosciamo i tempi, ma stiamo prendendo contatti con le Opere pubbliche, perché sono loro i titolari dei lavori».

Che il carcere non chiuda i battenti è un traguardo importante. «C’è una questione di sicurezza prima di tutto, perché al momento le forze dell’ordine sono costrette a portare gli arrestati in carceri limitrofi. Questo

comporta anche spese maggiori. Inoltre, il carcere di Pistoia negli ultimi anni ha dato buoni frutti rispetto alla rieducazione dei detenuti. È infine una buona notizia anche per il personale che vive a Pistoia, che altrimenti sarebbe stato costretto a trasferirsi».

iltirreno.gelocal.it

Carcere di Pistoia, tetto crollato da marzo: mancano i fondi, forse sarà chiuso

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale