Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Il carcere di Sollicciano è al tracollo: emergenza da un momento all'altro

Polizia Penitenziaria - Il carcere di Sollicciano è al tracollo: emergenza da un momento all'altro


Notizia del 08/01/2014 - FIRENZE
Letto (2399 volte)
 Stampa questo articolo


“Il clima nel carcere di Sollicciano è allucinante. Ci sono momenti di tensione in cui possono succedere le cose più brutte. C’è il rischio che qualcuno perda il controllo, anche tra gli agenti”. Questa la denuncia di Francesco Falco, vicesegretario regionale del Sappe Toscana e responsabile di uno dei reparti dell’istituto di detenzione fiorentino. Secondo quanto spiegato dal sindacato di Polizia Penitenziaria, la struttura, pensata per 500 detenuti, ne ospita al momento circa il doppio.

“Ci sono infiltrazioni di acqua dai muri e dai tetti, – continua Falco -,nonostante i lavori effettuati ai gruppi di scarico delle acque piovane. Quando piove i detenuti sono costretti ad alzarsi di notte e armarsi di scopa per spingere l’acqua fuori dalle celle. Spesso poi l’acqua fa saltare l’impianto elettrico, e allora interi reparti rimangono al buio per ore. Se questo accade quando i detenuti sono fuori dalle loro celle, può succedere di tutto”. Tra i problemi denunciati, quello relativo al vitto: “La cucina del carcere è nata per dare da mangiare a 450 detenuti, ma deve servirne il doppio, col risultato che spesso i pasti arrivano freddi”.

Molti detenuti per questo decidono di acquistare all’esterno alcuni prodotti: oltre al cibo, acqua e sigarette. “Prima di Natale però il sistema informatico che gestisce gli acquisti di merce è andato in tilt, e loro non hanno potuto fare la spesa. In alcuni casi siamo stati noi agenti di Polizia Penitenziaria a fornire loro dei prodotti”. “I detenuti – continua – dormono su materassi ammuffiti, e non possono avere una doccia calda perché il sistema di riscaldamento non è sufficiente per tutti. Se sono malati devono aspettare mesi per una visita specialistica”. In questa situazione, precisa il vicesegretario del Sappe, “c’è il rischio che i detenuti se la rifacciano con chi in quel momento rappresenta lo Stato. Noi agenti di Polizia Penitenziaria siamo lasciati a noi stessi”.

gonews.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Corte Cassazione: Sciopero della fame detenuti è un''azione dimostrativa di scontro e di ostilità verso le istituzioni

5 Rapporto Ragioneria Generale dello Stato: dipendenti statali meno 7,2 per cento. Polizia Penitenziaria meno trentacinque per cento!

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei Funzionari del Corpo. Capitolo 2

3 La riforma dell’ordinamento penitenziario: osservazioni e considerazioni

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Al carcere di Augusta ci sono sindacati della Polizia Penitenziaria che scrivono al Garante dei detenuti

6 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

7 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

8 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

9 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

10 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo