Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Il carcere di Taranto diventa opera d’arte. Percorso interattivo a cura di Bonito Oliva

Polizia Penitenziaria - Il carcere di Taranto diventa opera d’arte. Percorso interattivo a cura di Bonito Oliva


Notizia del 19/04/2017 - TARANTO
Letto (908 volte)
 Stampa questo articolo


Il progetto, co-curato dal famoso critico d’arte, coinvolge in prima persona il visitatore che sarà “schedato” e proverà l’esperienza dell’isolamento, chiuso in una cella, prima di poter scoprire le opere delle detenute.

 

Non è la prima volta che l’arte entra in un carcere italiano, nell’ambito di progetti finalizzati alla rieducazione del detenuto. Abbiamo già raccontato di alcuni casi in cui progetti tra arte e sociale hanno lavorato per mettere in piedi questa complessa relazione, ad esempio attraverso il muralismo, oppure sviluppando laboratori, corsi di storia dell’arte e interventi artistici vari. Ma è, forse, una novità assoluta, nel panorama delle iniziative culturali e formative realizzate all’interno delle case di reclusione in Italia, la trasformazione del carcere stesso in un’opera d’arte, grazie all’apporto di quanti vivono in prima persona la reclusione, a coloro che vi operano e agli stessi visitatori.

 

L’ALTRA TARANTO

 

L’altra città. Un percorso partecipativo e interattivo nella realtà carceraria italiana – questo il titolo dell’evento in programma dall’8 maggio al 5 giugno nella casa circondariale Carmelo Magli di Taranto – nasce, infatti, con l’obiettivo di presentare l’esperienza detentiva, con tutte le sue criticità e contraddizioni, dando modo al visitatore di percepire ciò che sono i luoghi della pena oggi attraverso un percorso plurisensoriale in diverse tappe. All’ingresso, infatti, bisogna fare una foto segnaletica e lasciare le proprie impronte digitali; poi si procederà alla scoperta del carcere attraverso le installazioni delle detenute e si proverà l’esperienza dell’isolamento, chiusi in una cella. Un progetto artistico molto articolato, curato dal critico d’arte Achille Bonito Oliva e dal comandante della Polizia Penitenziaria del carcere Giovanni Lamarca, che lo ha ideato diversi mesi fa, impegnando una ventina di detenute in laboratori di arte e scrittura creativa tenuti dall’artista e docente Giulio De Mitri, col supporto teorico di Roberto Lacarbonara e Anna Paola Lacatena, l’allestimento di Giovanni Guarino e la partecipazione di alcuni agenti penitenziari.

 

– Claudia Giraud  - artribune

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Dimezzata la Banda musicale della Polizia Penitenziaria: lo prevederebbe decreto collegato alla manovra finanziaria

2 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

3 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

4 Agente penitenziario ucciso da tre batteri in ospedale: alla vedova un milione di euro di risarcimento

5 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

6 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

7 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

8 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

9 Detenuto tunisino accusa dieci Agenti penitenziari di lesioni a San Vittore. E'' in carcere per tentato omicidio e accusò altri Agenti di Velletri

10 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Esuberi personale di Polizia Penitenziaria, dubbi sulla gestione del DAP. Interrogazione parlamentare di Maurizio Gasparri

2 Carceri, mille leggi per un solo risultato: torna il sovraffollamento

3 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

4 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

5 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

6 E'' meglio scegliere a chi dare la colpa che cercare le cause del disastro penitenziario

7 Evasione di Favignana: “Non importa quanto vai piano, l''importante è che non ti fermi"

8 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?

9 Amministrazione penitenziaria in piena zona retrocessione. Ci vorrebbe Zamparini con i suoi tanti esoneri

10 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale