Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Il comunicato del DAP sul recente servizio delle IENE sulla vicenda di Asti

Polizia Penitenziaria - Il comunicato del DAP sul recente servizio delle IENE sulla vicenda di Asti


Notizia del 09/03/2016 - ROMA
Letto (26210 volte)
 Stampa questo articolo


In riferimento al servizio mandato in onda ieri sera dal programma "Le Iene", incentrato sui maltrattamenti ai danni di due detenuti del carcere di Asti tra il 2004 e il 2005,  fatti per i quali furono rinviati a giudizio cinque agenti, il Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria chiarisce che il Tribunale di Asti,  con sentenza n. 78 del 3 febbraio 2012, riqualificando i fatti contestati, assolveva un agente per non aver commesso il fatto, dichiarava di non doversi procedere per difetto di querela nei confronti di due agenti e il non doversi procedere nei confronti di altri due a seguito del decorso del termine prescrizionale per il reato di cui all'art. 608 c.p. (abuso di autorità contro arrestati o detenuti). 

A conclusione delle vicenda penale, l'Amministrazione Penitenziaria ha intrapreso le azioni disciplinari non essendo ostative le pronunce giudiziarie e ha adottato due provvedimenti di destituzione dal servizio e due provvedimenti di sospensione dal servizio. 

A tutela dell'immagine del Corpo di Polizia Penitenziaria il Dipartimento ribadisce con fermezza che singoli condannabili episodi, come quelli avvenuti nel carcere di Asti, non devono e non possono minimamente ledere l'onore e il prestigio dei singoli appartenenti e del Corpo nel suo insieme, cui va tributato il riconoscimento per il difficile compito al quale sono chiamati quotidianamente per la tutela dei diritti e delle garanzie dei principi costituzionali.  Si ritiene singolare che, nell'ambito del servizio televisivo, è stato dato rilievo alle sole dichiarazioni dell'agente decaduto dal servizio nel 2006 per gravi fatti accaduti nel corso della sua carriera. 

Comunicato stampa DAP

 

Le IENE infangano il Corpo di Polizia Penitenziaria: la replica del SAPPE che richiede il contraddittorio

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

2 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

3 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

4 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

5 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

6 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

7 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

8 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

9 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

10 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 Ma chi siamo?

4 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

5 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

6 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

9 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia

10 Decreto Legislativo n.81/2008: aspetti giuridici delle norme tecniche