Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Il DAP trasferisce alcuni arrestati della "mafia capitale": troppi collegamenti con le cooperative

Polizia Penitenziaria - Il DAP trasferisce alcuni arrestati della


Notizia del 11/12/2014 - ROMA
Letto (1835 volte)
 Stampa questo articolo


A sorpresa il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria ha disposto il trasferimento di Salvatore Buzzi (Nuoro), Franco Panzironi (Prato) Agostino Gaglianone (Melfi) e Carlo Pucci (Terni). Troppe le relazioni con il mondo dei detenuti per via delle coop per il reinserimento. Alla Garrone concessi i domiciliari per accudire la bimba piccola

Divisi e allontanati, chi a nord chi a sud chi addirittura oltremare. Secondo quanto risulta ad Affaritaliani.it alcuni degli arrestati nell'ambito dell'inchiesta sulla mafia romana sarebbero stati trasferiti nelle ultime ore in diversi istituti penitenziari della penisola. Salvatore Buzzi (difeso dall'avvocato Alessandro Diddi) è partito per Nuoro, Franco Panzironi (difeso dall'avvocato Pasquale Bartolo) è stato trasferito a Prato mentre Agostino Gaglianone (difeso dall'avvocato Valerio Spigarelli) ha fatto le valige per Melfi e Carlo Pucci (difeso dall'avvocato Domenico Oropallo) ha preso la strada per Terni.

Una decisione estrema e inattesa del Dipartimento amministrazione penitenziaria, che dipende direttamente dal Ministero della Giustizia, che ha evidentemente deciso di distribuire i protagonisti del sodalizio sull'intero territorio nazionale. Alla luce dei rapporti e delle relazioni emerse dalle carte tra gli appartenenti al gruppo e il mondo dei detenuti che, una volta usciti, avevano la possibilità di essere inseriti nelle cooperative sociali, la Procura ha manifestato l'opportunità di questo allontanamento, avvenuto comunque all'indomani dei primi interrogatori di garanzia.

Intanto mercoledì sera il gip ha concesso gli arresti domiciliari a Alessandra Garrone, la compagna di Buzzi, finita tra gli arrestati con l'accusa di associazione di tipo mafioso, corruzione aggravata a turbativa d'asta. Soddisfatto il legale Alessandro Diddi: “Un piccolo risultato che spero sia di buon auspicio anche per il resto. La signora ha una bambina piccola e il gip Flavia Costantini, su mia richiesta, ha ritenuto opportuno tenerla vicino a lei”.

affaritaliani.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Assunzioni in Polizia Penitenziaria, Orlando: per il 2017 altri 305 Agenti assunti in aggiunta a quelli già previsti

2 Poliziotto penitenziario blocca rapinatore: aveva appena rubato uno zainetto ad un vigilantes

3 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

4 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

5 Caso Cucchi: assolto anche il Funzionario del provveditorato regionale dell''amministrazione penitenziaria

6 Il Gip archivia le accuse contro gli Agenti penitenziari di Trento: non ci furono maltrattamenti nei confronti dei detenuti

7 Isola di Santo Stefano: inaugurata elisuperfice per iniziare il restauro del carcere

8 Catturato il detenuto marocchino che non era rientrato a Mamone dopo il lavoro esterno

9 Niente ventilatori nel carcere di Sollicciano: la rete elettrica del carcere non reggerebbe

10 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Michele Gaglione: Agente di Polizia Penitenziaria, ucciso dalla camorra il 7 agosto 1992

2 In memoria dell''Appuntato del Corpo degli Agenti di Custodia Nerio Fischione, ucciso a Brescia durante tentativo di evasione nel 1974

3 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

4 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

5 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle “veline”.

6 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

9 Come ci è stato scippato l’Ente Orfani trasformato in Ente di Assistenza di tutti, gestito da pochi

10 L’estate del detenuto