Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
Il DAP trasferisce alcuni arrestati della "mafia capitale": troppi collegamenti con le cooperative

Polizia Penitenziaria - Il DAP trasferisce alcuni arrestati della


Notizia del 11/12/2014 - ROMA
Letto (1789 volte)
 Stampa questo articolo


A sorpresa il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria ha disposto il trasferimento di Salvatore Buzzi (Nuoro), Franco Panzironi (Prato) Agostino Gaglianone (Melfi) e Carlo Pucci (Terni). Troppe le relazioni con il mondo dei detenuti per via delle coop per il reinserimento. Alla Garrone concessi i domiciliari per accudire la bimba piccola

Divisi e allontanati, chi a nord chi a sud chi addirittura oltremare. Secondo quanto risulta ad Affaritaliani.it alcuni degli arrestati nell'ambito dell'inchiesta sulla mafia romana sarebbero stati trasferiti nelle ultime ore in diversi istituti penitenziari della penisola. Salvatore Buzzi (difeso dall'avvocato Alessandro Diddi) è partito per Nuoro, Franco Panzironi (difeso dall'avvocato Pasquale Bartolo) è stato trasferito a Prato mentre Agostino Gaglianone (difeso dall'avvocato Valerio Spigarelli) ha fatto le valige per Melfi e Carlo Pucci (difeso dall'avvocato Domenico Oropallo) ha preso la strada per Terni.

Una decisione estrema e inattesa del Dipartimento amministrazione penitenziaria, che dipende direttamente dal Ministero della Giustizia, che ha evidentemente deciso di distribuire i protagonisti del sodalizio sull'intero territorio nazionale. Alla luce dei rapporti e delle relazioni emerse dalle carte tra gli appartenenti al gruppo e il mondo dei detenuti che, una volta usciti, avevano la possibilità di essere inseriti nelle cooperative sociali, la Procura ha manifestato l'opportunità di questo allontanamento, avvenuto comunque all'indomani dei primi interrogatori di garanzia.

Intanto mercoledì sera il gip ha concesso gli arresti domiciliari a Alessandra Garrone, la compagna di Buzzi, finita tra gli arrestati con l'accusa di associazione di tipo mafioso, corruzione aggravata a turbativa d'asta. Soddisfatto il legale Alessandro Diddi: “Un piccolo risultato che spero sia di buon auspicio anche per il resto. La signora ha una bambina piccola e il gip Flavia Costantini, su mia richiesta, ha ritenuto opportuno tenerla vicino a lei”.

affaritaliani.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

2 Poliziotto Penitenziario di Milano si suicida con la pistola d''ordinanza: era in servizio presso il Nucleo NTP di Milano Opera

3 Serve sangue per la figlia di un collega: coinvolta in un incidente a Cosenza è in coma

4 Agente Polizia Penitenziaria uccide la moglie e si suicida: illesa la figlia diciottenne presente in casa, il padre le ha detto di allontanarsi

5 Imboscata ad Agente penitenziario: c''è un problema in bagno e quando arriva i detenuti lo aggrediscono

6 Collega uccide la moglie con la pistola ritirata ieri, gli era stata tolta per stati d''ansia. Forse una relazione extra-coniugale

7 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

8 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

9 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

10 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

4 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

5 Due suicidi nella Polizia Penitenziaria a distanza di poche ore: Dipartimento amministrazione penitenziaria continua a tergiversare sul disagio dei Poliziotti

6 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

7 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

8 Le nuove prospettive dell’Esecuzione Penale Esterna

9 La "famiglia di caserma" e l''attesa del trasferimento vicino casa

10 Non tutto ciò che può essere contato conta e non tutto ciò che conta può essere contato