Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Il Ministro non può tagliare il nastro: niente inaugurazione del "nuovo" carcere dell'Arghillà

Polizia Penitenziaria - Il Ministro non può tagliare il nastro: niente inaugurazione del


Notizia del 27/01/2013 - REGGIO CALABRIA
Letto (3588 volte)
 Stampa questo articolo


Niente Ministro niente inaugurazione. Salta così per la terza volta l’annunciata cerimonia di apertura del carcere di Arghillà, che a questo punto rischia di diventare davvero una barzelletta dal finale amaro. In anteprima, una settimana fa, vi avevamo annunciato la presenza del guardasigilli Severino a Reggio Calabria, come da agenda dello stesso Ministro, per aprire i cancelli della megastruttura carceraria di Arghillà. Una cerimonia che avrebbe dovuto sancire il passaggio di consegne delle struttura dal Provveditorato delle opere pubbliche all’Amministrazione Penitenziaria.

Un passaggio formale ma necessario per rendere definitivamente attiva la casa circondariale della zona nord di Reggio. Una visita annunciata mesi addietro dallo stesso ministro della Giustizia; una data che eravamo riusciti a darvi in anteprima spulciando tra le impervie questioni burocratiche del mondo penitenziario. Lunedì 28 gennaio, invece, rischia di diventare l’ennesima data di beffa, per una vicenda che di tappe assurde ne ha passate a bizzeffe nell’arco degli ultimi 14 anni.

Ricordiamolo, è dal settembre del 1998 che il carcere di Arghillà aspetta di essere reso operativo. E sbaglia chi pensa “che sia un problema burocratico – tuonano oggi stesso i vertici del Sappe, il sindacato autonomo di Polizia penitenziaria – si tratta semplicemente di un problema politico”. C’è profonda delusione e scoramento per questa vicenda assurda. “E pensare che fra 60 giorni esatti la struttura sarà ultimata e pronta a ricevere i 341 detenuti previsti – denuncia un amareggiato Massimo Musarella, segretario provinciale del Sappe, raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione. “I padiglioni sono completati, mancano solo le rifiniture ed i definitivi collaudi – ci confessa il sovrintendente reggino della Polizia Penitenziaria – le imprese stanno lavorando da giorni e lo hanno fatto anche ieri in previsione della presenza del Ministro”.

Ma Paola Severino, che ieri era a Torino per inaugurare l’anno giudiziario, a Reggio non verrà. Non è dato sapere il perché. Forse per impegni istituzionali, forse l’impegno sull’agenda non è stato mai scritto, forse ha preferito evitare di scontrarsi con la grande manifestazione di protesta prevista dal comitato “Salviamo il Carcere di Laureana di Borrello” per la sua riapertura. Già pronti 4 pullman di manifestanti in partenza dalla Piana, ieri sera disdetti saputa la notizia. I dimostranti, tuttavia, sono stati invitati a partecipare ad un prossimo sit-in che si dovrebbe tenere davanti alla sede del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria di Catanzaro. E non è escluso – fa sapere il Comitato di Laureana - che da Catanzaro il corteo si sposti a Roma davanti al Ministero della Giustizia.

www.reggiotv.it

Nucera (Pdl): apprezzamento parole Napolitano ma a quando l'apertura del carcere dell'Arghillà?

Nitto Palma: carcere di Arghillà operativo nel 2012

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CALABRIA
Statistiche carceri Regione Calabria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

5 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no