Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Il nuovo carcere a Napoli non si farà vicino Secondigliano

Polizia Penitenziaria - Il nuovo carcere a Napoli non si farà vicino Secondigliano


Notizia del 07/10/2013 - NAPOLI
Letto (2246 volte)
 Stampa questo articolo


Il nuovo carcere di Napoli non si realizzerà vicino a quello già esistente di Secondigliano.

«Nel giorno in cui il Sindaco Luigi De Magistris si sarebbe dovuto recare a Roma per discutere delle sorti delle ex Caserme di Miano, l'unanimità delle forze politiche presenti in Consiglio Comunale di Napoli (maggioranza ed opposizione insieme) ha sottoscritto un documento, primo firmatario il capogruppo di FLI Andrea Santoro, in cui senza mezzi termini si respinge l'ipotesi di realizzare un nuovo carcere in una delle caserme in via di dismissione di Miano. Una vera e propria battuta d'arresto per la proposta che proprio il Sindaco De Magistris aveva avanzato al Ministro della giustizia nei giorni scorsi. Il documento verrà posto in votazione nella prima seduta utile». Lo comunicano in una nota lo stesso Andrea Santoro ed il coordinatore di FLI Raffaele Ambrosino.

«Il Consiglio -spiegano Santoro ed Ambrosino- ha il dovere di stoppare la fuga in avanti fatta dal Sindaco De Magistris, che ha pensato di realizzare un altro carcere a Miano, distante 300 metri da quello già esistente a Secondigliano, in una delle caserme militari in via di dismissione. Proprio quelle caserme che da decenni, in tanti, abbiamo indicato come possibile luoghi dove realizzare il nuovo stadio o la tanto desiderata cittadella dello sport così come ricordato nel testo dell'ordine del giorno. Infatti, a più riprese, nel passato anche recente, il Consiglio comunale si era espresso per la creazione nelle caserme dismesse di spazi sani di aggregazione di cui oggi l'intera area nord di Napoli è sprovvista».

«L'area Nord è un luogo socialmente e urbanisticamente martoriato; è sede di due enormi campi Rom di cui uno abusivo, un carcere, una discarica di rifiuti, l'autoparco dei mezzi asìa, forse di un prossimo impianto per il trattamento dei rifiuti umudi da trentatremila tonnellate l'anno ed è la piazza di spaccio di stupefacenti più grande d'Europa ed ha bisogno di ben altro per uscire dalla condizione di degrado che troppi sindaci hanno contribuito ad alimentare».

julienews.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

3 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

4 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

5 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

10 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Carceri: procuratore aggiunto Potenza Basentini verso guida Dap

4 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

5 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

6 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

7 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

8 In sezione comme a la guerre

9 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

10 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook