Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Il nuovo carcere di Nola sarà fuori città e senza muro di cinta

Polizia Penitenziaria - Il nuovo carcere di Nola sarà fuori città e senza muro di cinta


Notizia del 11/05/2016 - NAPOLI
Letto (2185 volte)
 Stampa questo articolo


Il sindaco commenta il progetto del nuovo penitenziario da 1200 posti annunciato dal ministro

«Nel territorio di Nola stiamo definendo un progetto per la realizzazione di un nuovo carcere da 1200 posti». Lo ha affermato il Ministro della Giustizia Andrea Orlando nel corso del vertice sulla sicurezza presso la Prefettura di Napoli cui hanno preso parte anche il ministro dell’Interno Angelino Alfano ed il ministro dell’istruzione, Stefania Giannini.

Orlando ha riferito del problema sicurezza in Campania e, tra le soluzioni addotte per agevolare il lavoro giudiziario, ha parlato del nuovo penitenziario nolano. Si tratterebbe del terzo istituto di pena in Regione per numero di detenuti dopo Poggioreale e Secondigliano. Il progetto è inserito da diversi anni nel piano carceri ma stavolta, dopo le dichiarazioni del ministro, sembra sia in dirittura d’arrivo. Dovrebbe sorgere in località Boscofangone, in un’area al confine tra Nola e Camposano. A costruirlo sarà il ministero delle Infrastrutture e costerà circa 75 milioni di euro.

L’Amministrazione Comunale di Nola seguirà da vicino l’iter assicurandosi che il nuovo penitenziario non provochi problemi al tessuto sociale. «Abbiamo fornito il nostra parere, consultivo ma non vincolante, al Ministero della Giustizia – spiega il primo cittadino di Nola, Geremia Biancardi – Il ministro Orlando ci ha rassicurato sulla collocazione del penitenziario in un’area distante sia da Nola che dal centro abitato della frazione di Polvica. Dunque, un’area che ben si presta per la realizzazione del carcere, senza che porti alcun nocumento alla vita quotidiana dei cittadini. Inoltre, è bene sottolineare che si tratta di un carcere sperimentale. Infatti, non avrà le mura di cinta. Sarà un penitenziario dove sconteranno la pena quei detenuti che dovranno essere prontamente reinseriti in società. E, pertanto, sarà un concerto basato sull’attività laboratoriale».

ottopagine.it

A Nola stiamo lavorando per un carcere da 1.200 posti: il Ministro Orlando al vertice di Napoli

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario