Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Il Prap della Calabria non sarà più accorpato alla Puglia: il Ministro mi ha detto che...

Polizia Penitenziaria - Il Prap della Calabria non sarà più accorpato alla Puglia: il Ministro mi ha detto che...


Notizia del 28/07/2014 - CATANZARO
Letto (2438 volte)
 Stampa questo articolo


“Le rassicurazioni del ministro della Giustizia, Andrea Orlando, sulla soppressione – da ritenere a questo punto scongiurata - della sede regionale del Provveditorato per l’Amministrazione penitenziaria della Calabria sono benvenute. Mi fa piacere che anche i partiti di opposizione, dopo mesi di dure battaglie portate avanti dall’Amministrazione comunale, dal Consiglio e dall’intervento diretto del senatore Piero Aiello, si siano interessati per tutelare il presidio catanzarese del comparto Giustizia.

Evitando penalizzazioni esiziali per il Capoluogo e per l’intero territorio regionale. È molto apprezzabile, inoltre, che anche a livello governativo si sia preso atto che lo schema di riforma del Ministero, nella misura in cui avrebbe accorpato il presidio calabrese con Puglia e Basilicata, istituendo la sede a Bari, avrebbe fortemente compromesso un settore essenziale per un territorio complicato, difficile e con l’acqua alla gola per l’invasività della criminalità organizzata.

Evidentemente, gli incontri che ho avuto con il sottosegretario del Ministero, Cosimo Maria Ferri, l’interrogazione in Parlamento del senatore Aiello, le denunce del commissario straordinario della Provincia, Wanda Ferro, e di alcuni consiglieri dell’Amministrazione di Palazzo De Nobili, sono servite a porre l’attenzione di tutti su quei punti della riforma che avrebbero portato indietro il territorio calabresi di almeno trent’anni”.

catanzaroinforma.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE CALABRIA
Statistiche carceri Regione Calabria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Due Agenti della Polizia Penitenziaria delle scorte soccorrono una bambina in preda ad una crisi epilettica

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

7 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

8 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane

9 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

10 Riordino: Ispettori di Polizia Penitenziaria favoriti nella progressione di carriera?


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

3 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

4 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

5 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

6 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

7 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

8 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

9 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

10 Riordino delle carriere: analisi dei contenuti del parere favorevole del Consiglio di Stato