Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Il terrorista Salah va trasferito in Francia: massima sicurezza e segretezza per la traduzione

Polizia Penitenziaria - Il terrorista Salah va trasferito in Francia: massima sicurezza e segretezza per la traduzione


Notizia del 04/04/2016 - ESTERO
Letto (707 volte)
 Stampa questo articolo


Adesso che il Belgio ha detto di sì all'estradizione in Francia, comincia il difficile. Salah Abdeslam, unico jihadista delle stragi di Parigi ancora in vita, torna sul luogo dei delitti. Dovrà percorrere 300 chilometri, comparire davanti alla giustizia ed essere poi blindato in un carcere di massima sicurezza, in isolamento.

Gli interrogativi su questo trasferimento ad altissimo rischio cominciano a rincorrersi. Il viaggio avverrà nei prossimi 10 giorni, secondo quanto annunciato dal ministero della Giustizia, che sta già organizzando in ogni particolare la delicatissima operazione. Da Bruges, dove è in carcere, il terrorista dovrà raggiungere palazzo di Giustizia a Parigi, quindi una prigione di massima sicurezza non lontano dalla capitale.

Si parla di Nanterre e di Fleury-Merogis. La data e l'ora del trasferimento del detenuto più sorvegliato d'Europa, nonché il mezzo di trasporto che sarà utilizzato, sono segreti e tali rimarranno fino all'ultimo istante. Ogni rischio di evasione, o di attacco da parte di possibili complici sul percorso da Bruges a Parigi dovrà essere ipotizzato ed evitato. A sorvegliare l'operazione saranno le teste di cuoio del RAID e del GIGN. I dirigenti di questi reparti avrebbero già dato parere sfavorevole a un viaggio in furgone blindato, considerando troppo lungo il percorso stradale di oltre 300 chilometri. Aereo o elicottero sono i mezzi che probabilmente saranno preferiti, in quanto consentono di limitare al massimo i rischi di attacco o di evasione.

Resterebbe da "bonificare" da ogni eventuale rischio di agguato la ventina di chilometri che separano il carcere dove si trova Salah dall'aeroporto di Bruges. La base aerea militare di Villacoublay, vicino a Versailles, sarebbe ideale per evitare ogni rischio all'arrivo a destinazione. Resta poi da individuare il carcere che ospiterà Salah Abdeslam.

La scelta è fra quelli di massima sicurezza che offrono celle in settori isolati dagli altri detenuti. Da escludere le prigioni con forte presenza di terroristi islamici, per evitare qualsiasi impatto emotivo dell'arrivo dell'ingombrante ospite sulla popolazione carceraria presente.

Ansa

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Caso Cucchi: assolto anche il Funzionario del provveditorato regionale dell''amministrazione penitenziaria

2 I detenuti protestano, Provveditore Sbriglia: confida nell''intervento dei Radicali e sollecita il Ministro per affettività e Skype

3 Nigeriano aggredisce Agente di Polizia Penitenziaria che gli aveva negato l''elemosina, fuori dal servizo

4 Ergastolano della Uno Bianca in albergo a 4 stelle per esercizi spirituali invitato da Comunione e Liberazione e cooperativa Giotto

5 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

6 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

7 Skype per i detenuti ed estremismo islamico: il Sappe lancia l''allarme per i possibili utilizzi

8 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga

9 Boss mafiosi in carcere, Cassazione: va motivata meglio la negazione al differimento di pena per motivi di salute

10 Como, il restyling del carcere austriaco abbandonato dopo il trasloco al Bassone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Antonio Muredda, Agente di Custodia ucciso il 22 agosto 1983

2 AGENTE ALLA BOLDRINI: VENGA SENZA PREAVVISO QUI C E UN SOLO AGENTE PER TRE PIANI

3 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

4 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

5 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle veline

6 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

9 L’estate del detenuto

10 Evasioni ... troppo facile scaricare sempre la colpa su di noi!