Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Imam scoperti a reclutare detenuti per il Jihad nelle carceri Inglesi

Polizia Penitenziaria - Imam scoperti a reclutare detenuti per il Jihad nelle carceri Inglesi


Notizia del 21/04/2016 - ESTERO
Letto (918 volte)
 Stampa questo articolo


Un’inchiesta del ministro di Giustizia britannico ha portato alla luce materiali di propaganda nelle celle provenienti dall’Arabia Saudita. Oltre 1000 detenuti a rischio radicalizzazione

Erano autorizzati dal ministero della Giustizia di Sua Maestà ad operare in carcere per dare sostegno ai detenuti. Ma invece di lavorare per il loro recupero e reinserimento nella società, gli imam reclutavano i detenuti per il Jihad. La notizia è emersa da un rapporto e da un’inchiesta pubblicata in prima pagina sul Times.

Raccogliere fondi per le ong

L’indagine, ordinata l’anno scorso dal ministro della Giustizia Michael Grove e presentata in marzo, ha portato alla luce in oltre dieci celle materiali di propaganda, con opuscoli e Cd dai contenuti misogini, omofobici e chiaramente di matrice jihadista. Alcuni di questi materiali sono stati pubblicati in Arabia Saudita ed erano disponibili nella stanze riservate ai religiosi e ai «cappellani» del carcere, in bella vista nelle loro librerie. Qualunque detenuto poteva prenderli e portarseli in cella. Ma non solo. Dall’inchiesta — che mette a rischio la reputazione del Dipartimento come sottolinea lo stesso Times — è emerso come i detenuti fossero incoraggiati a raccogliere fondi per ong con legami con gruppi terroristici. Sotto accusa è finito Ashtam Alim, responsabile dei servizi sociali dedicati ai musulmani nelle carceri.

Oltre 100 imam a tempo pieno

In Gran Bretagna, come in Francia e in Belgio, il problema della radicalizzazione nelle carceri è particolarmente sentito. All’inizio di quest’anno erano oltre 12 mila i detenuti musulmani, di cui 131 in cella per reati di terrorismo. Di questi — secondo il Times — oltre 1000 sono a rischio reclutamento. E se i musulmani rappresentano il 4.8 per cento di tutta la popolazione britannica, il 14.5 della popolazione carceraria è di religione islamica. Inoltre nelle carceri di Sua Maestà operano a tempo pieno oltre 100 imam, con stipendi che arrivano anche a 40 mila sterline.

corriere.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

2 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

3 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

4 La fidanzata: porti la divisa in modo indegno. Poliziotto penitenziario consegnava telefoni e droga in carcere a Bologna

5 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

6 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

7 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

8 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti

9 Agente penitenziario arrestato per intralcio alla giustizia e falso nel carcere di Milano San Vittore Francesco Di Cataldo

10 Bambino neonato utilizzato durante i colloqui in carcere per consegnare droga e telefonino al padre detenuto


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

2 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

3 Congedo programmato e malattia

4 Impedire l’accesso e l’utilizzo dei telefonini in carcere è possibile. Perché il DAP non agisce?

5 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

6 Cacciati dalla sede centrale torneranno a lavorare in periferia, ma nel frattempo ...

7 Concorso vice ispettori di Polizia Penitenziaria. Interrogazione parlamentare sui ritardi del DAP

8 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale

9 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?

10 I richiami e le ipocrisie dell’Europa sulle carceri italiane