Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Imam scoperti a reclutare detenuti per il Jihad nelle carceri Inglesi

Polizia Penitenziaria - Imam scoperti a reclutare detenuti per il Jihad nelle carceri Inglesi


Notizia del 21/04/2016 - ESTERO
Letto (736 volte)
 Stampa questo articolo


Un’inchiesta del ministro di Giustizia britannico ha portato alla luce materiali di propaganda nelle celle provenienti dall’Arabia Saudita. Oltre 1000 detenuti a rischio radicalizzazione

Erano autorizzati dal ministero della Giustizia di Sua Maestà ad operare in carcere per dare sostegno ai detenuti. Ma invece di lavorare per il loro recupero e reinserimento nella società, gli imam reclutavano i detenuti per il Jihad. La notizia è emersa da un rapporto e da un’inchiesta pubblicata in prima pagina sul Times.

Raccogliere fondi per le ong

L’indagine, ordinata l’anno scorso dal ministro della Giustizia Michael Grove e presentata in marzo, ha portato alla luce in oltre dieci celle materiali di propaganda, con opuscoli e Cd dai contenuti misogini, omofobici e chiaramente di matrice jihadista. Alcuni di questi materiali sono stati pubblicati in Arabia Saudita ed erano disponibili nella stanze riservate ai religiosi e ai «cappellani» del carcere, in bella vista nelle loro librerie. Qualunque detenuto poteva prenderli e portarseli in cella. Ma non solo. Dall’inchiesta — che mette a rischio la reputazione del Dipartimento come sottolinea lo stesso Times — è emerso come i detenuti fossero incoraggiati a raccogliere fondi per ong con legami con gruppi terroristici. Sotto accusa è finito Ashtam Alim, responsabile dei servizi sociali dedicati ai musulmani nelle carceri.

Oltre 100 imam a tempo pieno

In Gran Bretagna, come in Francia e in Belgio, il problema della radicalizzazione nelle carceri è particolarmente sentito. All’inizio di quest’anno erano oltre 12 mila i detenuti musulmani, di cui 131 in cella per reati di terrorismo. Di questi — secondo il Times — oltre 1000 sono a rischio reclutamento. E se i musulmani rappresentano il 4.8 per cento di tutta la popolazione britannica, il 14.5 della popolazione carceraria è di religione islamica. Inoltre nelle carceri di Sua Maestà operano a tempo pieno oltre 100 imam, con stipendi che arrivano anche a 40 mila sterline.

corriere.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

3 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

4 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

5 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

6 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

7 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

8 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

9 Arrestato di nuovo boss Concetto Bonaccorsi: era evaso da permesso premio dal carcere di Secondigliano

10 Palermo, i familiari di Francesca Morvillo lasciano la fondazione Giovanni Falcone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

8 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

9 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946