Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Imperia: Insulti dei No Borders alla Polizia Penitenziaria

Polizia Penitenziaria - Imperia: Insulti dei No Borders alla Polizia Penitenziaria


Notizia del 10/08/2016 - IMPERIA
Letto (1732 volte)
 Stampa questo articolo


“E’ già la terza volta che sotto il carcere di Imperia si radunano giovani manifestanti dei NO BORDERS per chiedere la liberazione di un loro affiliato arrestato a Ventimiglia durante la nota manifestazione della settimana scorsa.

Al di la della libertà di manifestare pubblicamente – scrive il Sappe – quello che si evidenzia è la particolare violenza adottata contro l’istituzione della Polizia Penitenziaria posta a salvaguardia della carceri imperiesi, infatti i circa 40 manifestanti si sono radunati sotto il muro di cinta presidiato dall’agente di turno, inneggiando frasi contro le forze dell’ordine, chiedendo la liberazione del loro compagno detenuto. Dopo qualche istante la sentinella (unica) posta a baluardo della sicurezza di tutto l’istituto non può contrastare, ovviamente, il lancio di oggetti che dalla strada pubblica venivano lanciati all’interno dell’istituto. Dopo qualche istante un forte boato ha fatto scattare l’allarme nel carcere in quanto è stato lanciato un oggetto esplosivo che non ha creato danni perché  successivamente, riscontato come petardo. Ma poteva sicuramente essere un altro tipo di esplosivo quindi il carcere si è manifestato in tutta la sua vulnerabilità.

Siamo stanchi – afferma e denuncia il SAPPe della Liguria – di essere gestiti da un’amministrazione assente. Denunciamo l’assenza ad Imperia di un Comandante e di un direttore che è abituato di gestire il carcere per telefono, infatti oggi il direttore che per legge è colui che ha la competenza di autorizzare gli strumenti di difesa del carcere, era assente lasciando il carcere ad un vice ispettore senza che questi abbia competenze in materia. Tutto questo è inaccettabile ed impensabile. Non si può parlare di sicurezza di un carcere quando ben 3 agenti di Imperia vengono distolti per essere impiegati impropriamente a prestare servizio presso il Tribunale di Savona, lasciando la polveriera di Imperia abbandonata a se stessa, quando il Commissario Vice Comandante è da anni a Pontedecimo senza alcuna ragione.

Poteva accadere l’irreparabile – denuncia il SAPPe della Liguria – quel petardo poteva essere un esplosivo che avrebbe arrecato danni irreparabili. Ci chiediamo cosa fanno le istituzioni, dal Ministro, al Sindaco al Provveditore della nostra amministrazione ed anche al Prefetto, tutti impegnati con le ferie estive dimenticandosi che la Polizia Penitenziaria di Imperia e Sanremo è stata lasciata senza alcun punto di riferimento. Ma c’è di più questa manifestazione avrebbe potuto scatenare una rivolta interna, vista la correlazione che esiste tra i NO BORDERS e gli extracomunitari proprio perché lo slogan adottato dai manifestanti era LIBERI TUTTI.

Il Sappe coglie l’occasione per ricordare che solo Imperia sino al 30 Giugno la Polizia Penitenziaria è intervenuta su ben 37 detenuti che si sono autolesi, 2 tentati suicidi, un incendio doloso ed altri interventi per garantire la sicurezza del’istituto e dei reclusi.

E’ necessario dotare l’istituto di un maggior numero di poliziotti, ma basterebbe che il Ministro Orlando disponga il rientro di quel personale impropriamente o raccomandato che sono stati inviati nelle sedi più vicine alle loro abitazioni ed è anche necessario che la Polizia Penitenziaria di Imperia e Sanremo abbiano un vero direttore che affronti e risolva almeno le problematiche interne.”

 

 Fonte: Riviera24.it

 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Dimezzata la Banda musicale della Polizia Penitenziaria: lo prevederebbe decreto collegato alla manovra finanziaria

2 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

3 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

4 Agente penitenziario ucciso da tre batteri in ospedale: alla vedova un milione di euro di risarcimento

5 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

6 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

7 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

8 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

9 Detenuto tunisino accusa dieci Agenti penitenziari di lesioni a San Vittore. E'' in carcere per tentato omicidio e accusò altri Agenti di Velletri

10 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Esuberi personale di Polizia Penitenziaria, dubbi sulla gestione del DAP. Interrogazione parlamentare di Maurizio Gasparri

2 Carceri, mille leggi per un solo risultato: torna il sovraffollamento

3 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

4 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

5 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

6 E'' meglio scegliere a chi dare la colpa che cercare le cause del disastro penitenziario

7 Evasione di Favignana: “Non importa quanto vai piano, l''importante è che non ti fermi"

8 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?

9 Amministrazione penitenziaria in piena zona retrocessione. Ci vorrebbe Zamparini con i suoi tanti esoneri

10 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale