Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
In Francia carceri specifiche per detenuti "radicalizzati": il Sappe le auspica anche in Italia

Polizia Penitenziaria - In Francia carceri specifiche per detenuti


Notizia del 15/01/2015 - ESTERO
Letto (1504 volte)
 Stampa questo articolo


Il primo ministro francese, Manuel Valls, ha annunciato oggi davanti all'Assemblea nazionale che "entro la fine dell'anno" nelle prigioni saranno create "ali specifiche", destinate ad accogliere i "detenuti radicalizzati". Questa è la prima idea giusta (e del tutto razionale) per smontare il più pericoloso strumento di reclutamento alla Jihad, la guerra santa islamica. 

Lo ha dimostrato anche la vicenda di uno dei tre terroristi francesi che hanno sconvolto Parigi la scorsa settimana: prima di entrare in prigione, il franco-algerino Cherif Kouachi nutriva forse qualche simpatia per la causa islamica, ma non era certo organico al peggiore settarismo. Al contrario: per stile di vita, interessi e compagnie, era molto integrato nella società francese. 

È proprio in prigione, invece, tra il 2008 e il 2009, che Sherif incontra il classico "cattivo maestro". Viene indottrinato e reclutato nel carcere di Fleury-Mérogis: è lì che avviene l’incontro che gli cambia la vita. Perché la cella accanto alla sua è abitata da Djamel Beghal, teorico della jihad. Lo stesso che successivamente convertirà anche Amedy Coulibaly, il terzo attentatore di Parigi. 

Lo stesso, è più che certo, avviene (e sicuramente sta avvenendo anche in questo momento) in tante carceri italiane. Secondo ilSappe, il Sindacato della Polizia Penitenziaria, su un totale di oltre 53.600 detenuti alla data del 31 dicembre scorso, "ben 17.462 erano stranieri e di questi circa 8 mila provenienti dai Paesi del Maghreb e dell'Africa". Per questo l'idea francese andrebbe adottata più che velocemente anche in Italia.

panorama.it

Terrorismo islamico: potenziali reclute anche nelle carceri italiane

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

2 Serve sangue per la figlia di un collega: coinvolta in un incidente a Cosenza è in coma

3 Imboscata ad Agente penitenziario: c''è un problema in bagno e quando arriva i detenuti lo aggrediscono

4 Agente Polizia Penitenziaria uccide la moglie e si suicida: illesa la figlia diciottenne presente in casa, il padre le ha detto di allontanarsi

5 Poliziotto Penitenziario di Milano si suicida con la pistola d''ordinanza: era in servizio presso il Nucleo NTP di Milano Opera

6 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

7 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

8 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

9 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova

10 Bombe molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria: gravissimo atto intimidatorio nel carcere di Pisa


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

4 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

5 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

6 Due suicidi nella Polizia Penitenziaria a distanza di poche ore: Dipartimento amministrazione penitenziaria continua a tergiversare sul disagio dei Poliziotti

7 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

8 Le nuove prospettive dell’Esecuzione Penale Esterna

9 La "famiglia di caserma" e l''attesa del trasferimento vicino casa

10 Non tutto ciò che può essere contato conta e non tutto ciò che conta può essere contato