Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
In Italia record di poliziotti, ma le celle di sicurezza non decollano

Notizia del 10/01/2012 - ROMA

In Italia record di poliziotti, ma le celle di sicurezza non decollano

letto 1597 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Il decreto che dovrebbe consentire un alleggerimento della popolazione nelle carceri italiane voluto dal ministro della Giustizia Paola Severino (di professione avvocato) continua a essere avversato dal Viminale. Seppure informati dell'iniziativa del Guardasigilli in merito all'utilizzazione delle camere di sicurezza (oltre un migliaio) disponibili in caserme e commissariati, attraverso il vicecapo Francesco Cirillo i vertici della Polizia di Stato, neppure velatamente, la scorsa settimana hanno fatto sapere che le celle disponibili non sarebbero in buono stato e, ieri, che non ci sarebbe personale a sufficienza per custodire un migliaio di fermati (quelli che attendono al massimo 48 ore la decisione del giudice e dove si registrano gravi ritardi soprattutto nel fine settimana, molte volte a causa della mancanza del magistrato di turno).

Con Cirillo e i vertici del corpo sono anche i maggiori sindacati di polizia, molto forti al Viminale, preoccupati delle proteste degli agenti, che per custodire i fermati dovrebbero allungare l'orario di lavoro e i turni.

Cirillo va oltre e ad alcuni giornali rivela che gli organici delle forze di polizia sono sotto di quasi 27 mila unita'. Un dato che potrebbe apparire allarmante, ma in realta' e' l'organizzazione del lavoro nel comparto sicurezza a non andare bene dal momento che, fra le varie cose, tutte e tre le forze di polizia in molti casi svolgono funzioni che sono dei veri doppioni, come ad esempio la gestione degli archivi e delle centrali di telecomunicazione.

Senza considerare che la Guardia di Finanza non e' mai riuscita a trasformarsi per intero in polizia economica e svolge perfino compiti di ordine pubblico e antisommossa. In realta' le forze di polizia italiane sono le piu' numerose al mondo: l'Italia conta su un addetto per 170 abitanti circa. Molti meno in Germania o in Francia e Gran Bretagna dove, pure, negli ultimi anni gli omicidi sono stati pari a 1,4 per 100 mila abitanti (dati Onu), contro 1 per 100 mila dell'Italia.

Come ha detto il direttore del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, Franco Ionta, nel corso della sua audizione in commissione Giustizia del Senato, la custodia nelle camere di sicurezza dei commissariati o delle caserme nelle prime 48 ore dal fermo, in attesa della decisione del giudice, sarebbe "una misura di civilta' giuridica": "Una persona arrestata ma non ancora detenuta deve essere gestita dalle forze di polizia - ha spiegato -.

Solo quando c'e' un provvedimento dell'autorita' giudiziaria puo' varcare la soglia del carcere". Ionta ha inoltre ricordato l'articolo 558 del codice di procedura penale, che gia' ne prevede l'utilizzo, sottolineando che le norme contenute nel decreto del governo "lo hanno chiarificato e rafforzato".

www.ilvelino.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Caso Cucchi: assolto anche il Funzionario del provveditorato regionale dell''amministrazione penitenziaria

2 I detenuti protestano, Provveditore Sbriglia: confida nell''intervento dei Radicali e sollecita il Ministro per affettività e Skype

3 Nigeriano aggredisce Agente di Polizia Penitenziaria che gli aveva negato l''elemosina, fuori dal servizo

4 Ergastolano della Uno Bianca in albergo a 4 stelle per esercizi spirituali invitato da Comunione e Liberazione e cooperativa Giotto

5 Tentativo di rivolta dei detenuti magrebini nel carcere di Prato: bloccato accesso alla terza sezione con brande

6 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

7 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

8 Skype per i detenuti ed estremismo islamico: il Sappe lancia l''allarme per i possibili utilizzi

9 Poliziotto penitenziario aggredito con bastoni da detenuto nel carcere di Napoli Secondigliano

10 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Antonio Muredda, Agente di Custodia ucciso il 22 agosto 1983

2 AGENTE ALLA BOLDRINI: VENGA SENZA PREAVVISO QUI C E UN SOLO AGENTE PER TRE PIANI

3 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

4 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

5 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle veline

6 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

9 Le proteste pretestuose

10 Evasioni ... troppo facile scaricare sempre la colpa su di noi!