Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
In Liguria un Direttore per tre carceri e manca il Provveditore

Polizia Penitenziaria - In Liguria un Direttore per tre carceri e manca il Provveditore


Notizia del 01/01/2014 - GENOVA
Letto (2028 volte)
 Stampa questo articolo


“Anno nuovo, problemi vecchi per le carceri liguri. Ieri, 31 dicembre, ben tre penitenziari liguri tra loro significativamente distanti – Sanremo, Genova Marassi ed Imperia – erano retti da un solo direttore, quello di Valle Armea. Gli altri dirigenti sono in ferie o, come a Imperia, sono in attesa di essere nominati da molti mesi, da quando cioè il titolare è andato in pensione.

Ma come può un direttore reggere tre penitenziari contemporaneamente, anche con caratteristiche diverse? Questo è il risultato di dieci anni di politiche regionali penitenziarie sbagliate, che hanno declassato la nostra regione ad un livello di serie B nonostante la grande professionalità e gli sforzi quotidiani dei poliziotti penitenziari e degli altri operatori. La mancanza di un punto di riferimento certo e autorevole in carcere come dovrebbe essere il direttore mina la quotidianità e l’operatività nei tre penitenziari: e fa ricadere le stratificate incapacità gestionali penitenziarie che hanno portato questo stato di cose a far ricadere disagi e disservizi sulle spalle delle donne e degli uomini della Polizia Penitenziaria, che in carcere stanno in prima linea 24 ore al giorno”.

A denunciarlo è il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe, il primo e più rappresentativo dei Baschi Azzurri, per voce del segretario generale aggiunto Roberto Martinelli.

“Anche l'incarico di provveditore regionale penitenziario della Liguria è vacante e retto provvisoriamente dall'omologo della Toscana, E sotto il fronte del comando dei reparti di Polizia Penitenziaria, in Liguria c’è da anni una approssimazione spaventosa che porta ad avere Istituti gestiti a mezzo servizio e uno spreco di risorse economiche per le quali interessamento a breve la Corte dei Conti per eventuali spese ingiustificate. Il carcere di Chiavari ha il Comandante della Polizia Penitenziaria 3 giorni alla settimana: gli altri tre giorni va a fare il Comandante nella Scuola di Polizia di Cairo Montenotte, dov’è in atto un Corso di formazione per neo Agenti.

E il Comandante del carcere di Pontedecimo è stato mandato in missione in quello di Savona: al suo posto c’è il Funzionario di Polizia Penitenziaria che a Marassi coordina il Nucleo Traduzioni e Piantonamenti. E fino a poco fa a Pontedecimo c’era il Comandante del carcere di La Spezia! Ma che senso hanno tutti questi provvedimenti ingiustificati di mobilità provvisoria, decisi da un provveditore penitenziario ora in pensione, se non destabilizzare i Reparti di Polizia Penitenziaria? Auspico che l'Amministrazione Penitenziaria centrale ponga attenzione a tutte queste anomalie liguri. E che lo faccia al più presto! ”.

riviera24.it

CARCERI LIGURI, SCADE IL MANDATO DEL PROVVEDITORE SALAMONE. SAPPE: "LONTANO DAI POLIZIOTTI"

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

2 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

3 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

4 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

5 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

6 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

7 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

8 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

9 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

10 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 Ma chi siamo?

4 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

5 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

6 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

9 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia

10 Transito a ruolo civile. Č legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio