Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
In Sardegna ci sono otto direttori penitenziari su quindici sedi, uno si divide anche con Sanremo

Polizia Penitenziaria - In Sardegna ci sono otto direttori penitenziari su quindici sedi, uno si divide anche con Sanremo


Notizia del 29/05/2012 - CAGLIARI
Letto (2376 volte)
 Stampa questo articolo


“Il cambiamento avvenuto al vertice degli Istituti Penitenziari della Sardegna non modifica in sostanza la grave necessità di ricorrere a incarichi plurimi. Ci sono solo otto Direttori, uno dei quali, Francesco Frontirré, titolare a Sanremo che dovrà occuparsi anche di Tempio Pausania, per 12 Istituti, la scuola della Polizia Penitenziaria e due incarichi al Provveditorato regionale. Una situazione assurda specialmente se si considerano le diverse problematiche delle singole realtà detentive”. Lo sostiene Maria Grazia Caligaris, presidente dell’associazione “Socialismo Diritti Riforme” con riferimento al nuovo assetto degli Istituti di Pena dell’isola promosso dal Provveditore regionale Francesco De Gesu, anch’egli con doppio incarico essendo responsabile anche della Calabria.
 
“Anziché riproporre il gioco delle tre carte, il Ministero della Giustizia e il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria dovrebbero seriamente pensare – sottolinea Caligaris – a indire un concorso per Direttori. L’ultimo infatti si è perso nella memoria collettiva essendo ormai trascorsi circa tre lustri. Così Gianfranco Pala, Direttore di Buoncammino-Cagliari, Istituto che ospita un quarto dei reclusi dell’intera isola e registra un preoccupante sovraffollamento (530 a fronte di 380 posti regolamentari) dovrà occuparsi anche della Colonia Penale di Mamone (a circa 2 ore di distanza dal capoluogo sardo). Marco Porcu, responsabile di Isili e Lanusei, ha ereditato anche il carcere di Iglesias e svolge servizio  negli Uffici cagliaritani del Provveditorato dell’amministrazione penitenziaria. L’Istituto sassarese di San Sebastiano è curato da Francesco D’Anselmo che ha però la responsabilità della Scuola Penitenziaria di Monastir”.
 
“Un quadro insomma complicato soprattutto in considerazione – rileva ancora la presidente di SDR – delle distanze tra una struttura e l’altra. Stanno meglio Macomer con Giovanni Monteverdi che però ricopre un incarico nella sede del Provveditorato regionale, Oristano associato alla colonia penale di Is Arenas con Pier Luigi Farci, Alghero con Elisa Milanesi, Nuoro con Gabriella Incollu. Sarebbe opportuno evitare la moltiplicazione degli incarichi non solo perché sono difficili da gestire ma soprattutto perché – conclude la presidente di SDR – diventa impossibile per i detenuti ottenere costanti colloqui con i Direttori, figure di particolare importanza per gli equilibri all’interno delle strutture penitenziarie.
 
STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Aumenti contrattuali e arretrati: per il Sappe sono inaccettabili i ritardi. Se non saranno in busta paga aprile mobilitazione del personale

2 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

3 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

4 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

5 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

6 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

9 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

10 La frutta non ci piace». Scattano violenza e intimidazioni da parte dei detenuti al 41 bis


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Raffaele Cinotti: in memoria del Vice Brigadiere degli Agenti di Custodia, ucciso a Roma il 7 aprile del 1981

5 Le caserme (quasi) gratis della Polizia Penitenziaria

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Per il Garante dei Detenuti se non condividi la riforma, o non l’hai letta o non l’hai capita

8 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

9 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

10 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico