Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
In Turchia si pensa a un carcere per gay

Polizia Penitenziaria - In Turchia si pensa a un carcere per gay


Notizia del 24/04/2014 - ESTERO
Letto (1321 volte)
 Stampa questo articolo


Il governo islamico-conservatore di Recep Tayyp Erdogan pare veramente deciso a demolire una dopo l'altra tutte le conquiste che la cultura laica abbia raggiunto negli ultimi due secoli:dopo il divieto di vicinanza fra studenti e studentesse nei "campus" universitari, il ritorno del velo islamico in Parlamento, il bando sia pure temporaneo di "Twitter" e "You Tube" adesso un disegno di legge prevede di costruire prigioni riservate agli omosessuali.

L'iniziativa si deve al ministro della Giustizia, Bekir Bozdag , il quale ha annunciato l'intenzione di costruire carceri in cui gli omosessuali siano separati dagli altri detenuti al fine di proteggerli. "I detenuti che sostengono i gay si trovano vicini ad altri detenuti nelle aree comuni o durante le attività sociali, soprattutto nelle nuovi carceri", ha scritto il Bozdag in una lettera diffusa sul sito del Parlamento. Secondo le statistiche del ministero della Giustizia, oggi le carceri turche ufficialmente accolgono 79 detenuti gay, bisessuali o transgender ma questo numero è considerato molto inferiore a quello reale poiché molti detenuti preferiscono nascondere il loro orientamento sessuale.

A differenza di molti paesi musulmani, l'omosessualità non è penalmente punibile in Turchia però nello stesso tempo l'omofobia è diffusa e spesso accompagnata da violenza. Nel 2010 il ministro per la Famiglia e le donne Selma Aliye Kavaf, membro del partito del premier Erdogan aveva definito l'omosessualità "una malattia" invitando i giovani a "stare attenti" e scatenando una protesta tra gli attivisti gay. Anche adesso le associazioni degli omosessuali reagiscono e gli attivisti denunciano il fatto che i gay fossero già tenuti in isolamento nelle carceri turche, così come riconosciuto dallo stesso ministero della Giustizia.

"Questa è una pratica antica e tale separazione non è altro che una punizione", ha detto il portavoce del gruppo "Afp", Murat Koylu. "Invece di creare aree pubbliche in cui le persone possono vivere insieme indipendentemente dal loro orientamento sessuale, il governo ha scelto ancora una volta gi ostracizzare gli omosessuali". La questione comunque resta aperta: nonostante il miserevole stato delle sue carceri la Turchia del neo ottomanesimo potrebbe presto porre mano ad un programma di costruzione di un penitenziario speciale.

globalist 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

2 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

3 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

4 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

5 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

6 Erika Stefani, Lega: basta svuota carceri, da Gentiloni ennesimo regalo ai criminali

7 Carcere di Parma: unaltra grave aggressione ad agente penitenziario

8 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

9 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative

10 Commissione Antimafia: 41bis è insostituibile e convenzione tra DAP e Servizi segreti va riscritta, troppe ombre


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Transito a ruolo civile. legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio

3 Gruppo Operativo Mobile: Perché? Perché? Perché? Perché?

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Ma chi siamo?

6 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

7 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo doro

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia