Aprile 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2017  
  Archivio riviste    
In Turchia si pensa a un carcere per gay

Polizia Penitenziaria - In Turchia si pensa a un carcere per gay


Notizia del 24/04/2014 - ESTERO
Letto (1171 volte)
 Stampa questo articolo


Il governo islamico-conservatore di Recep Tayyp Erdogan pare veramente deciso a demolire una dopo l'altra tutte le conquiste che la cultura laica abbia raggiunto negli ultimi due secoli:dopo il divieto di vicinanza fra studenti e studentesse nei "campus" universitari, il ritorno del velo islamico in Parlamento, il bando sia pure temporaneo di "Twitter" e "You Tube" adesso un disegno di legge prevede di costruire prigioni riservate agli omosessuali.

L'iniziativa si deve al ministro della Giustizia, Bekir Bozdag , il quale ha annunciato l'intenzione di costruire carceri in cui gli omosessuali siano separati dagli altri detenuti al fine di proteggerli. "I detenuti che sostengono i gay si trovano vicini ad altri detenuti nelle aree comuni o durante le attività sociali, soprattutto nelle nuovi carceri", ha scritto il Bozdag in una lettera diffusa sul sito del Parlamento. Secondo le statistiche del ministero della Giustizia, oggi le carceri turche ufficialmente accolgono 79 detenuti gay, bisessuali o transgender ma questo numero è considerato molto inferiore a quello reale poiché molti detenuti preferiscono nascondere il loro orientamento sessuale.

A differenza di molti paesi musulmani, l'omosessualità non è penalmente punibile in Turchia però nello stesso tempo l'omofobia è diffusa e spesso accompagnata da violenza. Nel 2010 il ministro per la Famiglia e le donne Selma Aliye Kavaf, membro del partito del premier Erdogan aveva definito l'omosessualità "una malattia" invitando i giovani a "stare attenti" e scatenando una protesta tra gli attivisti gay. Anche adesso le associazioni degli omosessuali reagiscono e gli attivisti denunciano il fatto che i gay fossero già tenuti in isolamento nelle carceri turche, così come riconosciuto dallo stesso ministero della Giustizia.

"Questa è una pratica antica e tale separazione non è altro che una punizione", ha detto il portavoce del gruppo "Afp", Murat Koylu. "Invece di creare aree pubbliche in cui le persone possono vivere insieme indipendentemente dal loro orientamento sessuale, il governo ha scelto ancora una volta gi ostracizzare gli omosessuali". La questione comunque resta aperta: nonostante il miserevole stato delle sue carceri la Turchia del neo ottomanesimo potrebbe presto porre mano ad un programma di costruzione di un penitenziario speciale.

globalist 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Arresti centro migranti di Capo Rizzuto: Poliziotto penitenziario consegnava pizzini agli ''ndranghetisti del carcere di Siano

2 Antonio Fullone nominato ufficialmente Direttore Generale: lascia la direzione del carcere di Poggioreale

3 Indagato l''ex direttore del carcere di Padova: sotto indagine il declassamento dall''alta sicurezza di 12 detenuti

4 Poggioreale, hashish nascosto nelle suole delle scarpe. Polizia Penitenziaria denuncia cinque persone

5 Vacilla il Carcere modello di Bollate, detenuto con chiavi usb e coltelli. Il Direttore minimizza

6 Catturato detenuto tunisino e islamico radicalizzato: era evaso da permesso premio, Poliziotto penitenziario lo riconosce in stazione

7 Ristrutturazioni in corso nel carcere di Cuneo per ospitare di nuovo detenuti al 41-bis

8 Lucera, in fiamme auto di un poliziotto penitenziario

9 Funzionario PRAP Sicilia condannato a tre anni di reclusione: turbativa d''asta per i lavori nel carcere dell''Ucciardone

10 Ivrea. Si finse morto in cella, poi sputi e insulti alla Polizia Penitenziaria.Detenuto condannato a 5 mesi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva definitivamente il Riordino delle Carriere

2 Quanto fa guadagnare il servizio di polizia stradale della Polizia Penitenziaria al Ministero della Giustizia?

3 Vigilanza dinamica e affettività in carcere diventano legge

4 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

5 Skype per i mafiosi al 41-bis: arrivano puntuali le smentite, ma per i mafiosi in alta sicurezza come la mettiamo?

6 Rems, se qualcuno avesse raccolto i nostri allarmi ...

7 Il Re è nudo! Ma forse anche cieco e sordo ...

8 Carceri e sanità, intesa del Sappe con i medici aderenti allo SMI

9 Qualcuno crede che Facebook sia come lo Speaker’s Corner di Hyde Park

10 L’Ordinamento Penitenziario minorile: le inerzie del legislatore