Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Incendiata l'auto della vedova Bastianelli, il collega ucciso 4 anni fa

Polizia Penitenziaria - Incendiata l'auto della vedova Bastianelli, il collega ucciso 4 anni fa


Notizia del 01/06/2013 - LUCCA
Letto (2187 volte)
 Stampa questo articolo


Quattro anni fa il collega Rossano Bastianelli cenne ucciso a colpi di pistola da un suo vicino. Ieri l'auto della vedova ha preso fuoco in circostanze ancora da appurare.

Incendio doloso? Se lo chiede con il terrore negli occhi, e nel cuore, Antonella Pieri, la vedova di Rossano Bastianelli, l'agente della Polizia Penitenziaria del carcere San Giorgio ucciso da Pasquale Tavella il 31 agosto del 2009. Omicida che, nonostante fosse agli arresti domiciliari a Viareggio, a Capodanno scorso fu sorpreso a ballare al Trocadero dai carabinieri della Radiomobile e denunciato ( Evade dai domiciliari per andare a ballare ).

La sua auto, una Yaris, proprio a quasi quattri anni dell'omicidio, è andata a fuoco, mentre era parcheggiata di fronte casa, a Santa Maria a Colle.

Le fiamme si sono sviluppate poco dopo mezzanotte, quando Antonella e sua figlia erano in casa, pronte per andare a dormire. E la paura è stata tanta.

Tra i vicini, che hanno dato l'allarme ai pompieri, e ai carabinieri, intervenuti a tempo recordm c'è chi ha sentito uno scoppio. Fortuna è stata che a parte il danno, nessuno si è fatto male.

Saranno i rilievi degli inquirenti a stabilire se a dare origine al rogo sia stato un corto circuito o se invece ci sia dietro la mano di un piromane.

lagazzettadilucca.it

IL SEGRETARIO DEL SAPPE: "E' SCANDALOSO CHE UN CONDANNATO PER OMICIDIO ESCA DI CASA PER ANDARE A BALLARE"

L'omicida del collega Bastianelli va a ballare: qual'è l'opinione dell'ex Magistrato di sorveglianza Giovanni Tamburino?

Omicidio Bastianelli: l’assassino ai domiciliari, estate al mare e capodanno a ballare. Nessuno si indigna?

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Giuseppe Simeone, sostituto commissario al Dap, 59 anni, stroncato da un infarto

4 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

5 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

6 Diventa anche tu Capo del DAP!

7 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

8 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

9 C’era una volta la sentinella

10 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento