Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Incendio a Regina Coeli: foto dove è scoppiato, matricola sospesa

Polizia Penitenziaria - Incendio a Regina Coeli: foto dove è scoppiato, matricola sospesa


Notizia del 10/06/2014 - ROMA
Letto (1867 volte)
 Stampa questo articolo


Il fumo ha invaso le strade attorno a Regina Coeli, accompagnato da un forte odore di bruciato che si è rapidamente propagato nei vicoli attorno al carcere, fino all’Orto botanico. A bruciare il cortile dell’istituto penitenziario dove erano ammassati materassi, cassette di legno e altri oggetti: un incendio che è aumentato d’intensità con il passare dei minuti, al punto che il fumo ha annerito la facciata interna del carcere fino al tetto.

Un pomeriggio di apprensione quello di domenica non solo per i detenuti - su quell’angolo di cortile si affacciano alcune celle - ma anche per gli agenti della Polizia Penitenziaria e per il personale impegnato nell’assistenza dei reclusi che sono subito intervenuti per evitare che la situazione degenerasse.

Incendio carcere Regina Coeli
Foto Corriere.it

L’allarme è scattato poco prima delle 16 quando anche dall’esterno del carcere, da via della Lungara e dal lungotevere, passanti e automobilisti si sono accorti che a Regina Coeli stava accadendo qualcosa.

Contemporaneamente i vigili del fuoco hanno ricevuto le richieste d’intervento da parte del carcere: due squadre sono partite da via Genova per raggiungere Regina Coeli. Intanto per precauzione venivano fatti allontanare tutti dai locali che si affacciavano dal luogo dell’incendio dove il calore stava diventando insopportabile.

Uno dei mezzi dei pompieri è stato fatto entrare dalla porta carraia mentre altri veicoli di soccorso, compresa un’ambulanza, sono rimasti fuori, su vicolo di San Francesco di Sales, pronti a intervenire in caso di necessità. I vigili del fuoco hanno spento l’incendio in pochi minuti, ma il calore aveva già danneggiato l’impianto elettrico. Disagi si sono avuti nel pomeriggio per la registrazione di alcuni arrestati all’ufficio matricola, dove non si potevano accendere i computer, e per questo motivo è stato deciso il loro trasferimento a Rebibbia.

A Regina Coeli, invece, non ci sarebbero stati nè feriti nè intossicati dal fumo. La polizia ha organizzato un servizio di vigilanza rafforzata all’esterno del carcere che è proseguito fino a quando la situazione è tornata alla normalità. Non è chiaro cosa abbia innescato le fiamme. Non si esclude una causa accidentale, come un mozzicone di sigaretta finito sui materassi, ma non vengono tralasciate altre ipotesi.

corriere.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

3 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

4 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

5 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

6 Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento

7 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone

8 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

9 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma

10 Infame spia degli sbirri: così è iniziato il tentativo di rivolta al carcere minorile di Milano


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 In memoria del collega Pietro Sanclemente, Assistente Capo del carcere di Trapani

5 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

6 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

7 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

8 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

9 Operazione Onda Blu: NIC Polizia Penitenziaria arresta a Crotone due evasi da Voghera

10 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera