Maggio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2017  
  Archivio riviste    
Indagine sulla percezione della criminalità e del carcere da parte dei ragazzi delle scuole.

Notizia del 21/04/2011 - ROVIGO

Indagine sulla percezione della criminalità e del carcere da parte dei ragazzi delle scuole.

letto 2181 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

 

Secondo gli esiti della ricerca, per il 43,9 per cento degli studenti il carcere è un luogo di punizione mentre il 30,2 per cento è possibilista sulla funzione di rieducazione e risocializzazione, per il  19,6 % il carcere è un posto di isolamento ed emarginazione sociale.

Questo è ciò che emerge dall’indagine svolta dalla Provincia nelle classi terze e quarte di 9 istituti superiori del Polesine sulla percezione della criminalità e delle sue cause.

Sono stati 1037 i questionari trattati dall’ufficio Statistica di Palazzo Celio e letti in collaborazione con l’associazione Gea Mater onlus di Lendinara ed il Granello di Senape di Padova che proponevano anche un quadro di cultura generale e rapporto con i mezzi d’informazione.


Il campione era formato dall’81,6 % di ragazzi tra i 16 e 17 anni con il 70,1 per cento di maschi.

Se per il 48,6 per cento la criminalità non è un problema nella zona in cui abita, esiste però per il 32,2%. I motivi che portano alla criminalità sono la povertà e disoccupazione al 48,3%, la scarsa severità delle leggi e dei giudici il 31%, ambiente e amicizie per il 29,7 e crescita in una famiglia dove l’illegalità è cosa normale il 27,4%.

L’immagine di chi ha commesso il reato è: una persona normale 70%, diversa da tutti 6,9; proprio come me 7,2 %; si vede che è un criminale 11,2 per cento.

Tanti distinguo anche sulla funzione del carcere: punizione 32,4%, educare alle regole 20,8; allontanare la persona pericolosa dalla società 13,5; impedire di commettere altri reati 11,5, garantire sicurezza 10,5.

Il carcere è poi punitivo, da 1 a 10 voto medio 5,6 per il 99,2 per cento degli studenti utile per la sicurezza per il 98,8 con 6,4 e rispettoso dei diritti per il 98,6 con un 5,8.

Sull’alternativa al carcere un 30 per cento solo per essere curati, alcool e droga; per il 25,4% non esistono perché è l’unico luogo dove si possono pagare le pene e per un 12,1 perché solo il carcere può rieducare. Possibilista il 14,6% con una pena pecuniaria o lavoro non retribuito.

L’ergastolo va mantenuto per il 74,8 % mentre la pena di morte è sbagliata per il 52,5 per cento e giusta per il 27,4.

Difficoltà di trovare lavoro una volta usciti dal carcere, considerazioni e reinserimento chiudono l’indagine che ma messo pure il luce che solo il 58,9 per cento degli studenti legge i giornali, il 53,4 segue abitualmente i tg. Emerge pure che per il 44,7 per cento i mezzi d’informazione aiutano a capire la realtà e per il 18,3 a farsi un’opinione; per il 29,7 sono al servizio dei partiti e per il 7,4 a gruppi economici.

STATISTICHE CARCERI REGIONE VENETO
Statistiche carceri Regione Veneto







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Riparte il Concorso Allievi Agenti di Polizia Penitenziaria 100 donne e 300 uomini

2 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

3 Imboscata ad Agente penitenziario: c''è un problema in bagno e quando arriva i detenuti lo aggrediscono

4 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

5 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

6 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

7 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova

8 Bombe molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria: gravissimo atto intimidatorio nel carcere di Pisa

9 Perquisizione nel carcere di Rimini: 5 telefonini, 3 grammi di hashish, 2 coltelli rudimentali, una chiavetta USB

10 Gratteri sulle indagini del Cara di Crotone: mi meraviglia che l''agente penitenziario arrestato sia solo ai domiciliari


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Dimissioni dei comandanti di GOM e NIC? … Cosa sta succedendo al DAP?

4 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

5 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

6 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

7 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

8 Commissione Antimafia: relazione del Presidente Rosy Bindi sullo stato di salute di Salvatore Riina

9 Lotta al terrorismo: maggior contributo della Polizia Penitenziaria e partecipazione ai Comitati provinciali ordine e sicurezza

10 Ministro Orlando vigili affinchè il DAP non ritardi anche nell’attuazione del riallineamento