Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Inizia il Ramadan, Sappe: serve più attenzione nelle carceri per i molti detenuti di fede islamica

Polizia Penitenziaria - Inizia il Ramadan, Sappe: serve più attenzione nelle carceri per i molti detenuti di fede islamica


Notizia del 10/07/2013 - ROMA
Letto (1365 volte)
 Stampa questo articolo


 

Ramadan nelle carceri: per la Polizia Penitenziaria un carico maggiore di attenzioni e responsabilità per la gestione dei molti detenuti di fede islamica.

In vista dell’inizio, domani, del mese di Ramadan, il Sappe, Sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria, richiama l’attenzione sulle esigenze dei molti detenuti di fede islamica presenti nelle carceri italiane. “Uno dei problemi fondamentali nella gestione delle carceri è determinato proprio dai detenuti stranieri - sottolinea il segretario, Donato Capece - Per quanto riguarda questi ultimi, dei 66.028 detenuti presenti al 30 giugno scorso, il 35,19% sono stranieri, per un totale di 23.233; di questi oltre 18mila sono extracomunitari.

Attualmente, dai dati derivanti dagli ingressi in carcere, oltre 10mila detenuti circa si sono dichiarati di fede islamica, quindi, praticanti e rispettosi dei precetti religiosi, a partire dal mese del Ramadan, in cui digiunano durante il giorno”. L’Amministrazione, ricorda il Sappe, “deve fornire un vitto separato dagli altri detenuti, poiché quelli di fede islamica non mangiano alcuni cibi, come la carne di maiale. Sono tutte diversità che unite a quelle della lingua contribuiscono a rendere ancora piu’ difficile il lavoro all’interno delle carceri”.

Rispetto a questi detenuti, “l’attenzione della Polizia Penitenziaria è maggiore, anche per monitorare l’eventuale rischio di diffusione del fondamentalismo” assicura il Sappe, che denuncia il rischio che il carcere possa diventare “il luogo in cui, sempre piu’ spesso, piccoli criminali vengono tentati da membri di organizzazione terroristiche detenuti” Il Sappe ritiene quindi necessario “uno sforzo formativo per dare agli uomini e alle donne della Polizia Penitenziaria tutti quegli strumenti tecnico-cognitivi per incrementare la propria professionalità, adattando le competenze e i metodi esistenti con nuovi standard operativi, in modo da trattare tali situazioni senza prescindere dalla diverse culture che si incontrano all’interno del carcere. In tali termini la Polizia Penitenziaria, che gioca un ruolo di primaria importanza all’interno dell’opera di prevenzione di tali fenomeni dal fronte delle carceri, può fornire un contributo di sempre maggiore eccellenza nel contrasto del fondamentalismo islamico”.

Adnkronos

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

7 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

8 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

9 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni

10 Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP