Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Introduce droga in carcere con un drone: prima condanna in Inghilterra ma fenomeno in crescita

Polizia Penitenziaria - Introduce droga in carcere con un drone: prima condanna in Inghilterra ma fenomeno in crescita


Notizia del 26/07/2016 - ESTERO
Letto (641 volte)
 Stampa questo articolo


Si serviva di un drone per poter spacciare droga in carcere. E’ accaduto in Inghilterra dove un uomo di 37 anni è stato arrestato.

La vicenda è accaduta tra le sbarre di un carcere della contea del Kent. Il responsabile, Daniel Kellysconterà 14 mesi di detenzione ed è la prima volta che una persona viene arrestata per questo tipo di reato.

“La vicenda di Kelly – ha dichiarato il detectiveConstable Mark Silk – è seria. Mostra una mancanza di rispetto per il nostro sistema di giustizia ed è opportuno che egli riceva una pena detentiva. Tabacco e sostanze stupefacenti hanno un valore gonfiato in prigione e questo può generare reati all’interno dello stesso carcere. Il fatto di Kelly ha messo due detenuti e alcuni uomini del personale penitenziario a rischio”.

L’uomo, hanno riferito fonti di polizia, ha utilizzato il drone, giocattolo regalato ai figli di 3, 12, e 13 anni, per far entrare sostanze stupefacenti nell’istituto penitenziario. I poliziotti hanno dichiarato che lo scorso aprile, avevano individuato una macchina parcheggiata nei pressi della prigione Swaleside, sull’isola di Sheppey. Gli agenti avevano visto un uomo correre e salire al volo sul sedile anteriore del passeggero di quella stessa Audi.

L’auto è stata poi ritrovata in un vicino villaggio vacanze dove Kelly è finito in manette. Il drone sistemato nel bagagliaio della vettura, originariamente bianco, era stato tinteggiato di nero grazie ad uno spray e le luci coperte da nastro adesivo.

La Press Association ha informato che nel 2015 sono stati accertati 33 casi di traffico di droni attraverso le sbarre e si tratterebbe di un fenomeno in crescita.

pupia.tv

Pericolo droni in carcere: il Sappe denuncia la possibilità di utilizzarli come alleati dei detenuti

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

2 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

3 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

4 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

5 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

6 Erika Stefani, Lega: basta svuota carceri, da Gentiloni ennesimo regalo ai criminali

7 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

8 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

9 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative

10 Sfiorata la sommossa nel carcere di Larino


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Transito a ruolo civile. Č legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio

3 Gruppo Operativo Mobile: Perché? Perché? Perché? Perché?

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Ma chi siamo?

6 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

7 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia