Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Iraq, assalto al carcere per liberare i detenuti: Mistero invia elicotteri da combattimento

Polizia Penitenziaria - Iraq, assalto al carcere per liberare i detenuti: Mistero invia elicotteri da combattimento


Notizia del 22/07/2013 - ESTERO
Letto (1256 volte)
 Stampa questo articolo


Assalto al carcere per liberare i detenuti: più di una decina le vittime. Ministero invia elicotteri da combattimento.

In Iraq, un gruppo armato di granate e mortai ha dato l’assalto alla prigione di Abu Ghraib, situata nella periferia occidentale di Baghdad, e a un altro carcere, quello di Taji, posto a nord della capitale irachena.

Il ministero dell’Interno ha dichiarato di avere inviato nei due centri di reclusione soldati, poliziotti ed elicotteri da combattimento per porre fine agli scontri avvenuti nelle carceri che ospitano molti militanti di Al Qaeda. Non è la prima volta che il noto gruppo terroristico organizza azioni di questo genere per liberare i compagni detenuti.

Il bilancio è di almeno 13 vittime, un numero che si somma alle 60 vittime che, nella giornata di domenica 21 luglio, hanno insanguinato la capitale: dieci le autobombe che sono esplose in meno di un ora, durante il pasto serale del Ramadan, in quartieri a prevalenza sciita. Anche a Taji, luogo che ospita uno dei due carceri, due ordigni erano esplosi vicino a una base militare uccidendo tre persone. E altre nove persone hanno perso la vita in altre zone periferiche della capitale e nel Kurdistan.

Non è da escludere che le bombe fossero state fatte esplodere per occupare le forze dell’ordine nei soccorsi e approfittarne per attaccare le carceri. Su Internet alcuni militanti hanno segnalato la fuga di migliaia di prigionieri, notizia che, attualmente, risulta infondata.

Sono oltre 2700 le persone morte in attentati, esplosioni e conflitti a fuoco avvenuti in Iraq dal 1° gennaio di quest’anno. Un bilancio pesantissimo che in poco più di un giorno ha visto sommarsi altre 85 vittime.

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

3 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

4 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

5 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

6 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

7 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

8 Arrestato di nuovo boss Concetto Bonaccorsi: era evaso da permesso premio dal carcere di Secondigliano

9 Palermo, i familiari di Francesca Morvillo lasciano la fondazione Giovanni Falcone

10 Lanciano, poliziotti penitenziari costretti a saltare i pasti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

8 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

9 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

10 Riordino: perché negare l’evidenza dei benefici?