Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Iscritto sul registro degli indagati della Procura di Chiavari il Poliziotto Penitenziario che ha sparato per sventare il tentativo di fuga di un detenuto all’autogrill di Sestri Levante.

Notizia del 01/06/2011 - GENOVA

Iscritto sul registro degli indagati della Procura di Chiavari il Poliziotto Penitenziario che ha sparato per sventare il tentativo di fuga di un detenuto all’autogrill di Sestri Levante.

letto 3022 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Giovanni Vitale, assistente capo in servizio a Genova, uno dei Poliziotti Penitenziari coinvolti nella sparatoria seguita al drammatico tentativo di fuga del detenuto Pietro Noci, lo scorso 6 aprile all’autogrill Riviera Sud di Sestri Levante, sull’A12, è stato interrogato dal pm di Chiavari, Gabriella Dotto.

Il nome del poliziotto è già stato iscritto sul registro degli indagati, mentre quelli degli altri due colleghi presenti nell’area di servizio (il sovrintendente capo Umberto Gagliano e l’agente Raffaele Ferrante) saranno presumibilmente iscritti  solo ad avvenuta notifica di fissazione dell’interrogatorio
Il magistrato inquirente ha ipotizzato il reato di lesioni aggravate ai danni del detenuto che riportò una ferita al viso,  che aggredì la scorta e fu colpito alla testa da uno dei diciannove colpi di pistola esplosi dai componenti della scorta. Il Vitale, invece, fu attinto a un’ascella, probabilmente da una pallottola rimbalzata sul suolo.
Proprio per fare piena chiarezza sulla sequenza dei fatti e sulle eventuali responsabilità degli agenti, il pubblico ministero Dotto incaricherà nei prossimi giorni un esperto consulente balistico in forza al Reparto investigazioni scientifiche dei carabinieri di elaborare una perizia.
L’inchiesta avviata dalla Procura di Chiavari dovrà innanzitutto fare chiarezza su quanto avvenuto all’autogrill “Riviera Sud”, ma pure valutare se la reazione della scorta fu commisurata al reale pericolo di fuga del detenuto.
 
 
STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Corte Cassazione: Sciopero della fame detenuti è un''azione dimostrativa di scontro e di ostilità verso le istituzioni

5 Rapporto Ragioneria Generale dello Stato: dipendenti statali meno 7,2 per cento. Polizia Penitenziaria meno trentacinque per cento!

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 La riforma dell’ordinamento penitenziario: osservazioni e considerazioni

4 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

5 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

6 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

7 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 Ma chi siamo?

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia