Maggio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2017  
  Archivio riviste    
Ispettore Polizia Penitenziaria trovato morto in casa dopo sette giorni

Polizia Penitenziaria - Ispettore Polizia Penitenziaria trovato morto in casa dopo sette giorni


Notizia del 05/08/2012 - PAVIA
Letto (4486 volte)
 Stampa questo articolo


Il vicino di casa non lo vedeva da più di una settimana. Pensava fosse andato in ferie, a fare visita, come ogni estate, alla madre anziana ad Avellino. Invece Aniello Colucci, 51 anni, ispettore della Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere di Opera, era ancora nel suo appartamento, in via Morivione a Torre d'Arese. Senza vita. A trovarlo, riverso in camera da letto, è stato il tecnico comunale, allertato dal vicino di casa, che ha dato l'allarme intorno alle 8. L'operaio ha forzato la porta, per entrare. Poi, nella via che si perde nelle campagne che circondano il paese, sono arrivati i vigili del fuoco e i carabinieri, per gli accertamenti. Il medico legale ha fatto risalire la morte dell'agente a diversi giorni fa. Almeno una settimana. Tanto che sono state necessarie mascherine per entrare in casa.

Sul corpo dell'uomo non sono stati trovati segni di violenza. In attesa dell'autopsia, che è stata disposta dal magistrato della procura di Pavia Paolo Mazza, prevale dunque l'ipotesi del malore. Molto probabilmente l'uomo, che da tempo abitava da solo, si è sentito male e non è riuscito a chiedere aiuto. «Era comunque una persona molto riservata - racconta il vicino di casa che ha dato l'allarme, Massimo Soana -. Ci incontravano per le scale o in cortile. Rapporti cordiali, ma non parlava molto con la gente. Abitava qui da almeno una decina di anni. Non lo vedevo da molti giorni, ma mi sono preoccupato quando ho cominciato a sentire uno strano tanfo che arrivava proprio dal suo appartamento. Visto che qualche giorno prima c'era stato il temporale, pensavo a qualcosa andato a male nel frigo. Forse il vicino era andato via, per le ferie, e si era dimenticato di staccarlo. Così ho chiamato i carabinieri e la vicenda è stata segnalata al Comune, che ha mandato un tecnico. Quando
 l'operaio è uscito ho capito che era successo qualcosa di grave. Mi dispiace molto per quello che è accaduto».

L'ispettore aveva trent'anni di servizio, gli ultimi prestati al carcere di Opera. Da qualche mese, però, era in congedo. Chi lo conosceva racconta che da un po' di tempo non era più lo stesso e che ultimamente viveva veri e propri momenti di sconforto. Aveva avuto, in passato, anche qualche problema di salute, ma nulla di particolarmente preoccupante. I colleghi, ieri mattina, si sono precipitati a Torre d'Arese, non appena hanno saputo la notizia. Nessuno di loro aveva voglia di parlare. «Aspettiamo solo di sapere cosa è successo», si è limitato a dire uno di loro -. Era un nostro collega, da molto tempo. Non doveva morire così».

www.irpinianews.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Riparte il Concorso Allievi Agenti di Polizia Penitenziaria 100 donne e 300 uomini

2 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

3 Imboscata ad Agente penitenziario: c''è un problema in bagno e quando arriva i detenuti lo aggrediscono

4 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

5 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

6 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

7 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova

8 Bombe molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria: gravissimo atto intimidatorio nel carcere di Pisa

9 Perquisizione nel carcere di Rimini: 5 telefonini, 3 grammi di hashish, 2 coltelli rudimentali, una chiavetta USB

10 Gratteri sulle indagini del Cara di Crotone: mi meraviglia che l''agente penitenziario arrestato sia solo ai domiciliari


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Dimissioni dei comandanti di GOM e NIC? … Cosa sta succedendo al DAP?

4 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

5 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

6 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

7 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

8 Commissione Antimafia: relazione del Presidente Rosy Bindi sullo stato di salute di Salvatore Riina

9 Lotta al terrorismo: maggior contributo della Polizia Penitenziaria e partecipazione ai Comitati provinciali ordine e sicurezza

10 Ministro Orlando vigili affinchè il DAP non ritardi anche nell’attuazione del riallineamento