Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Istituire i refettori nelle carceri come negli USA

Notizia del 03/10/2011 - ROMA

Istituire i refettori nelle carceri come negli USA

letto 1786 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Sarà l’onorevole Rocco Girlanda, deputato Pdl, membro della commissione Giustizia, insieme al Segretario Generale aggiunto del Sindacato Autonomo della Polizia Penitenziaria (Sappe), Giovanni Battista Durante, a presentare il progetto di legge numero 4543 “Disposizioni per l’istituzione di refettori comuni negli istituti penitenziari”, mercoledì 5 ottobre alle ore 14.30 presso la sala stampa di Montecitorio. Un progetto di legge, sottoscritto da oltre quindici deputati della maggioranza, che mira a risolvere una serie di problemi gestionali ed organizzativi delle strutture detentive italiane, soprattutto a fronte del fenomeno del sovraffollamento e dei frequenti atti di autolesionismo che si verificano nelle celle dei detenuti. “L'utilizzo di un refettorio comune per tutti i detenuti consentirebbe notevoli vantaggi sia per la struttura carceraria, sia per la socialità e il recupero del detenuto. Dal profilo organizzativo sarebbe infatti molto più pratico centralizzare la distribuzione del cibo in una mensa anziché provvedere a trasportarlo nelle varie aree del carcere cella per cella – si può leggere nella relazione alla proposta di legge – Ciò consentirebbe anche alla polizia penitenziaria di osservare i detenuti e il loro comportamento e la conseguente socializzazione. Infine, sotto il profilo della sicurezza, si abolirebbe una fonte di disparità e di complessità come l'acquisto e la cottura del cibo nelle proprie celle, che determina una diversa condizione per chi non può disporre di somme per integrare il vitto e costringe la struttura a tollerare bombolette di gas per la cottura che spesso sono state utilizzate per atti impropri, fino al suicidio del detenuto”. “Questa proposta di legge è stata definita e realizzata con il contributo indispensabile della direzione del Sappe – dichiara l’On. Girlanda – Per questo motivo abbiamo convenuto di presentare insieme lo spirito e le finalità che informano questa proposta, importante occasione di confronto, che avrà ulteriore seguito nelle prossime settimane, al fine di riportare l’attenzione sulle necessità e le emergenze che vivono quotidianamente non solo i detenuti, ma anche gli agenti della Polizia Penitenziaria”. “In questo particolare momento – dichiara Donato Capace, Segretario Generale del Sappe. Che ha partecipato alla stesura del progetto – il carcere sta vivendo una grave emergenza, dovuta al sovraffollamento e alla carenza di organico ma, anche, alla mancanza di risorse economiche. La proposta di legge dell’On. Girlanda contribuirebbe sicuramente a migliorare la situazione dal punto di vista organizzativo e gestionale”.

AgenParl

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Dimezzata la Banda musicale della Polizia Penitenziaria: lo prevederebbe decreto collegato alla manovra finanziaria

2 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

3 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

4 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

5 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

6 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

7 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

8 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti

9 Detenuto tunisino accusa dieci Agenti penitenziari di lesioni a San Vittore. E'' in carcere per tentato omicidio e accusò altri Agenti di Velletri

10 Bambino neonato utilizzato durante i colloqui in carcere per consegnare droga e telefonino al padre detenuto


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Esuberi personale di Polizia Penitenziaria, dubbi sulla gestione del DAP. Interrogazione parlamentare di Maurizio Gasparri

2 Carceri, mille leggi per un solo risultato: torna il sovraffollamento

3 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

4 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

5 Impedire l’accesso e l’utilizzo dei telefonini in carcere è possibile. Perché il DAP non agisce?

6 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

7 E'' meglio scegliere a chi dare la colpa che cercare le cause del disastro penitenziario

8 Concorso vice ispettori di Polizia Penitenziaria. Interrogazione parlamentare sui ritardi del DAP

9 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale

10 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?