Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
L'Esercito cerca nuove reclute in costume

Notizia del 21/08/2011 - CAMPOBASSO

L'Esercito cerca nuove reclute in costume

letto 2651 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Anche quest'anno giù in spiaggia il tour promozionale dell'Esercito Italiano, dopo Campomarino torna a Termoli con uno stand gonfiabile dove alcuni militari spiegano e illustrano a chi ne fa richiesta tutto quanto c'è da sapere sulle possibilità che vengono dati ai giovani anche di lavoro dai 18 anni ai 32.

"Anche quest'anno siamo qui  per portare a conoscenza dei giovani molisani dei concorsi e le opportunità che offrono le forze armate.

In particolare illustriamo gli arruolamenti degli ufficiali per allievi Marescialli e allievi Ufficiali per l'Esercito".

Quindi maggiori opportunità anche di lavoro interessanti per i tanti giovani che faticano a trovarlo?

“Sì, dopo un anno nell'esErcito si aprono tante possibilità: quella di rimanere nell'esercito oppure passare negli altri corpi quali la Polizia di Stato, l'Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza o la Polizia Penitenziaria".

In pratica ci dice che alla fine può essere solo un buon ricordo di una esperienza nuova o meglio la prospettiva allettante di una brillante carriera militare?

“In effetti è cosi ,i ragazzi dopo un anno di corso avranno la libertà di poter scegliere se rimanere oppure lasciare”.

Una volta la Leva era obbligatoria, come è cambiato il rapporto da parte dei giovani, oggi c'è ancora interesse per la vita militare?

“Oggi come abbiamo detto non è più una imposizione, l'arruolamento è una ottima opportunità di lavoro presso un’istituzione dello stato; i ragazzi oggi sono molto più attratti. In questi tour i ragazzi che vengono qui ci chiedono tutte le modalità su come ci si possa arruolare e noi siamo qui per dare tutte le spiegazioni e chiarimenti sulle le modalità dei concorsi e come redigere le domande, dove spedirle e altro ancora".

STATISTICHE CARCERI REGIONE MOLISE
Statistiche carceri Regione Molise







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

3 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

4 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

5 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

6 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

7 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

8 Arrestato di nuovo boss Concetto Bonaccorsi: era evaso da permesso premio dal carcere di Secondigliano

9 Palermo, i familiari di Francesca Morvillo lasciano la fondazione Giovanni Falcone

10 Lanciano, poliziotti penitenziari costretti a saltare i pasti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

8 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

9 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

10 Riordino: perché negare l’evidenza dei benefici?