Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
L'europarlamentare Vattimo convocato in Procura per la visita a ferragosto in carcere

Polizia Penitenziaria - L'europarlamentare Vattimo convocato in Procura per la visita a ferragosto in carcere


Notizia del 30/08/2013 - TORINO
Letto (1879 volte)
 Stampa questo articolo


«Mah! Mi sembra tutto montato sulle biglie quadrate». Ci pensa un po’ su, Gianni Vattimo, poi se ne esce con questa battuta dal tono divertito. Il filosofo, europarlamentare Idv, è stato convocato per lunedì in procura dai pm Antonio Rinaudo e Andrea Padalino come «persona informata sui fatti».

I fatti risalgono a Ferragosto quando l’onorevole si è presentato al cancello del carcere delle Vallette per chiedere di visitare i detenuti. In particolare un detenuto: l’attivista No tav Davide Giacobbe, 33 anni, di Varese, arrestato il giorno prima a casa sua per l’aggressione ad un sovrintendente di polizia nei pressi del cantiere Tav di Chiomonte da parte di un gruppo di giovani, alcuni incappucciati, il 16 novembre 2012.

Come suoi collaboratori l’hanno seguito nella visita in carcere a Giacobbe, detto Giobbe, Nicoletta Dosio e Luca Abba, noti esponenti No Tav. Lunedì torneranno a seguirlo, questa volta in procura, sentiti anch’essi come testi dai pm per lo stesso motivo: accertare se fossero, siano collaboratori abituali dell’europarlamentare. Un fascicolo giudiziario è stato aperto nel limbo giudiziario dei «fatti senza ipotesi di reato», ma, inutile nasconderlo: senza spiegazioni convincenti, i tre rischiano un incriminazione per falso ideologico.

Vattimo dice: «Conosco Nicoletta Dosio da tempo, Abbà sono andato a trovarlo in ospedale quando si è bruciato sul traliccio. Li avevo incontrati il giorno prima nel ristorante di lei a Bussoleno, noto covo No Tav - chiosa ironico - per una lezione filosofica su verità e politica che ho tenuto a una cinquantina di convenuti. A Ferragosto sono andato spesso a visitare i detenuti in carcere, a volte da solo altre con persone che non avevano qualifiche particolari».

«Questa volta - aggiunge - sono andato con questi due. Sapevo che avevano dei problemi, il comandante delle guardie ha mostrato di riconoscerli. Pensavo che non ci facessero entrare, ma ci hanno fatto entrare». Lei ha garantito per loro? «Le guardie mi hanno chiesto se erano giornalisti, io ho risposto di no. La verità. Ho dichiarato su un foglio che si trattava di miei consulenti per i movimenti sociali. Una volta dentro, abbiamo incontrato nei corridoi tanta gente. Sapevo che Giacobbe si trovava in una certa sezione e ho chiesto di poter andare lì». Sa che nel frattempo è stato scarcerato? «No, se lo avessi saputo... tutto sto casino...».

lastampa.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PIEMONTE
Statistiche carceri Regione Piemonte







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Riparte il Concorso Allievi Agenti di Polizia Penitenziaria 100 donne e 300 uomini

2 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

3 Serve sangue per la figlia di un collega: coinvolta in un incidente a Cosenza è in coma

4 Imboscata ad Agente penitenziario: c''è un problema in bagno e quando arriva i detenuti lo aggrediscono

5 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

6 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

7 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

8 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova

9 Bombe molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria: gravissimo atto intimidatorio nel carcere di Pisa

10 Pacco esplosivo indirizzato a Santi Consolo: il mittente è indicato provocatoriamente come Giacinto Siciliano, il direttore del carcere di Milano Opera


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

4 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

5 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

6 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

7 Commissione Antimafia: relazione del Presidente Rosy Bindi sullo stato di salute di Salvatore Riina

8 Lotta al terrorismo: maggior contributo della Polizia Penitenziaria e partecipazione ai Comitati provinciali ordine e sicurezza

9 Le nuove prospettive dell’Esecuzione Penale Esterna

10 La "famiglia di caserma" e l''attesa del trasferimento vicino casa