Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
L'ex Ministro Gasparri visita il carcere di Poggioreale

Polizia Penitenziaria - L'ex Ministro Gasparri visita il carcere di Poggioreale


Notizia del 28/10/2013 - NAPOLI
Letto (1627 volte)
 Stampa questo articolo


Prima di incontrare gli agenti della Polizia Penitenziaria all'interno del carcere di Poggioreale, il vicepresidente al senato Maurizio Gasparri non si è sottratto alle domande dei giornalisti. In particolare Gasparri prima di raggiungere la Sappe, le sigle sindacali della penitenziaria, ha incontrato il Presidente della Campania Stefano Caldoro, con cui ha discusso del futuro del Partito:”Con Caldoro siamo pienamente d'accordo nell'impegnarci per la massima unità del nostro Partito. In questi giorni io, Caldoro, Matteoli e Paolo Romano stiamo operando e continueremo a farlo con grande intensità”. Sulla nuova situazione di forza Italia ha spiegato:”Non si può disperdere un patrimonio di consenso. Bisogna sostenere Silvio Berlusconi, soprattutto ora in un momento di aggressione fortissima, che viene anche da questa città”. Il vicepresidente del senato si è soffermato sulla situazione all'interno del Partito:”Dividere il centrodestra sarebbe una follia – ha chiarito - Io sono convinto che anche Alfano converrà su questa scelta. Noi abbiamo sicuramente una forza tutti insieme per agire. Mi riferisco anche a personalità importanti come il vicepresidente della Commissione europea Tagliani".

"Garantire massima unità - ha continuato Gasparri - come ci chiedono gli elettori”. Su Forza Italia Gasparri ha così ricordato la sua posizione iniziale:”In una riunione che si fece mesi fa espressi dei dubbi, però ero uno su 25. Alfano, Cicchitto, Schifani, Lorenzin e tanti altri erano d'accordo. Io presi atto che ero uno su 25 e non potevo cambiare il mondo. Oggi non ci si deve tanto soffermare sui nomi, ma piuttosto sulla natura del Partito. Garantire il rispetto di merito, partecipazione, apertura alla società civile. Il primo dovere – ha poi concluso Gasparri - sarà quello di rappresentare i milioni di elettori che con Berlusconi e con la nostra realtà politica ci hanno dato ampio consenso. La leadership di Berlusconi non viene contestata e lui vorrà tenere tutte le forze unite”.

il velino 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

3 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

4 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

5 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

6 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

7 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi

10 Sicurezza: Salvini, chiesto a Tria fondi assunzioni. Troppo alta età media agendina,serve piano reclutamenti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

6 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

7 L’elogio funebre di Nicolò Amato a Giuseppe Falcone

8 Il pericolo radicalizzazione nelle carceri italiane

9 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

10 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook