Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
La Direttrice del Pagliarelli di Palermo: “ancora qualche giorno e i detenuti non potranno né partecipare alle udienze né recarsi in ospedale”

Polizia Penitenziaria - La Direttrice del Pagliarelli di Palermo: “ancora qualche giorno e i detenuti non potranno né partecipare alle udienze né recarsi in ospedale”


Notizia del 13/11/2012 - PALERMO
Letto (2107 volte)
 Stampa questo articolo


A lanciare l’allarme su quella che si profila come una vera e propria emergenza è la direttrice Vazzana. Rischio concreto di paralisi dei servizi operativi al carcere Pagliarelli di Palermo.

Mancano i mezzi funzionanti per trasportare i detenuti alle udienze, un’operazione quest’ultima che nei prossimi giorni potrebbe bloccarsi del tutto. Stessa situazione per le ambulanze, sono solo garantite le urgenze sanitarie. A lanciare l’allarme su quella che si profila come una vera e propria emergenza per l’istituto penitenziario è la direttrice Francesca Vazzana che fa sapere come "il rischio di inadempienza delle movimentazioni non potrà essere scongiurato".

Una situazione di crisi annunciata che trova le sue origini anche qui nella carenza di risorse disponibili che costringe a tirare la cinghia su quelle che comunque rappresentano delle priorità quali appunto i ricoveri programmati da tempo. I mezzi, siano essi cellulari o mezzi di soccorso, si guastano ma non ci sono i soldi per ripararli. Così alla direttrice non è rimasta altra arma in mano che quella di scrivere, tra gli altri, al presidente della Corte d’appello Vincenzo Oliveri, all’avvocato generale Ignazio De Francisci, al presidente del Tribunale Leonardo Guarnotta ed al Procuratore Capo Francesco Messineo. A mancare all’appello sono proprio i fondi destinati "alla traduzione e al piantonamento dei detenuti".

Così alla direttrice il difficile compito di vagliare attentamente ogni operazione per non paralizzare completamente le attività. Un’operazione difficile che comunque non può essere considerata come un rimedio ma soltanto una soluzione tampone per evitare il collasso stesso dei servizi che riuscirà a far andare avanti la macchina del Pagliarelli ancora per qualche giorno, al termine dei quali se non arriveranno i mezzi richiesti, i detenuti non potranno né partecipare alle udienze né recarsi in ospedale.

fonte: italpress

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Corte Cassazione: Sciopero della fame detenuti è un''azione dimostrativa di scontro e di ostilità verso le istituzioni

5 Rapporto Ragioneria Generale dello Stato: dipendenti statali meno 7,2 per cento. Polizia Penitenziaria meno trentacinque per cento!

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei Funzionari del Corpo. Capitolo 2

3 La riforma dell’ordinamento penitenziario: osservazioni e considerazioni

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

6 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

7 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

10 Ma chi siamo?