Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
La lotta al terrorismo? La faranno gli assistenti sociali ...

Polizia Penitenziaria - La lotta al terrorismo? La faranno gli assistenti sociali ...


Notizia del 08/01/2016 - ROMA
Letto (1810 volte)
 Stampa questo articolo


"Dotare il Ministero della giustizia e l'Amministrazione penitenziaria di figure idonee, ovvero assistenti sociali e educatori, capaci di garantire la conoscenza e la gestione di fenomeni attinenti al pericolo del terrorismo internazionale".
Questo quanto prevede l'ordine del giorno proposto dalla deputata pugliese Lilliana Ventricelli e approvato dalla Camera dei Deputati con la Legge di Stabilità.

"La presentazione di questo ordine del giorno – spiega l'onorevole Ventricelli - scaturisce dall'importanza di un contrasto molto serio, una lotta senza quartiere ai fenomeni, anche embrionali, che possono alimentare questo mostro oscuro che è il terrorismo. In chiave preventiva ho ritenuto di dover accendere un faro anche sulla situazione carceraria dove dovrebbero essere presenti figure, come ad esempio i mediatori culturali, accanto alle altre che sono specializzate nel favorire un corretto trattamento finalizzato ad un reale reinserimento".

Il documento approvato dall'Aula impegna il Governo "a sostenere interventi educativi nonché programmi di inserimento lavorativo e misure di sostegno all'attività svolta per consentire il pieno espletamento delle nuove funzioni e compiti assegnati al Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità in materia di esecuzione penale esterna e di messa alla prova, procedendo all'assunzione di unità di personale da inquadrare in area III nei profili di funzionario della professionalità giuridico pedagogico, di funzionario della professionalità di servizio sociale nonché di mediatore culturale".

Un provvedimento salutato con favore dall'ordine nazionale degli assistenti sociali: "Si tratta – commenta Silvana Mordeglia, presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali - di una iniziativa che va incontro alla necessità, non più rinviabile, di dotare l'Amministrazione della Giustizia in area penale sia interna sia esterna di figure professionali idonee ad occuparsi dei detenuti e dei soggetti sottoposti a misure alternative alla detenzione con conoscenze e competenze inerenti anche alla conoscenza di fenomeni attinenti al pericolo del terrorismo internazionale e alla gestione di soggetti attivi nel settore o che ne possono subirne le pericolose influenze".

A questo punto si attende l'ultimo provvedimento da parte del Governo ovvero lo stanziamento delle risorse per dare il via libera alle nuove assunzioni. Un provvedimento che viste la ultime notizie di cronaca internazionale non dovrebbe tardare ad arrivare.

gravinalife.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

5 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

6 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

7 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

3 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

4 Ma chi siamo?

5 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

6 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia