Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
La visita del Papa al carcere minorile di Roma, l'attesa dei Poliziotti Penitenziari

Polizia Penitenziaria - La visita del Papa al carcere minorile di Roma, l'attesa dei Poliziotti Penitenziari


Notizia del 27/03/2013 - ROMA
Letto (1604 volte)
 Stampa questo articolo


L'attesa, per la visita del Papa nel carcere minorile di Roma, è molto alta. Non solo i detenuti, ma anche i poliziotti penitenziari attendono questa giornata speciale. (ndr)

“C’è molta aspettativa anche nei poliziotti penitenziari per la visita di domani del Santo Padre nel carcere minorile di Roma. La naturalezza e l’autorevolezza di Papa Francesco ha colpito tutti noi e siamo certi nella sua visita avrà parole di attenzione anche per noi, poliziotti penitenziari, che svolgiamo nel silenzio un lavoro prezioso ed importante per il Paese. Sappiamo che in queste ore c’è una corsa di dirigenti, non solo della Giustizia Minorile, per accaparrarsi i pochi posti messi a disposizione per la cerimonia religiosa. Mi auguro che questo non determinerà che qualche poliziotto non possa presenziare all’incontro: sarebbe una beffa per chi ogni giorno dell’anno, 24 ore al giorno, vive il carcere minorile nella prima linea delle sezioni detentive”.
Lo dichiara Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE.
Capece sottolinea “che oggi abbiamo circa 500 minorenni detenuti negli Istituti di Pena per minori italiani. Quella della detenzione minorile è una specificità della giustizia di cui si parla, a torto, sempre troppo poco. Eppure è sempre più frequente l’utilizzo dei minori coinvolti in attività criminose. Le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria, personale specializzato nel trattamento dei detenuti minorenni, fanno davvero un encomiabile lavoro con una utenza particolarmente difficile e con molte criticità. Si pensi che nel 2012 ci sono stati complessivamente 2.193 ingressi nei Centri di Prima Accoglienza (1.859 ragazzi e 334 ragazze); 1.252 sono stati gli ingressi nei carceri minorili ed oltre ventimila minorenni (18.200 uomini e 2.224 donne) sono in carico agli Uffici di servizio sociale per minorenni”.

Il SAPPE sottolinea infine che “dei circa 480 minori oggi detenuti, 56 hanno commesso reati contro la persona (tra i quali 13 omicidi volontari), 280 reati contro il patrimonio (tra i quali 132 furti e 115 rapine), 56 sono detenuti per violazioni alle leggi sulle stupefacenti e 47 per violazioni alle legge sulle armi”.

fonte: Sappeinforma 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Carceri, salta la riforma: primo atto del nuovo Governo

3 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

4 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

5 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

9 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

10 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Giunge gradito … graditissimo il saluto del Ministro Orlando

6 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

7 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

8 L’elogio funebre di Nicolò Amato a Giuseppe Falcone

9 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

10 Il pericolo radicalizzazione nelle carceri italiane