Settembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Settembre 2017  
  Archivio riviste    
Lanciò i suoi escrementi addosso agli agenti penitenziari del carcere di Cuneo: detenuto in 41 bis ri-condannato

Polizia Penitenziaria - Lanciò i suoi escrementi addosso agli agenti penitenziari del carcere di Cuneo: detenuto in 41 bis ri-condannato


Notizia del 24/12/2014 - CUNEO
Letto (1923 volte)
 Stampa questo articolo


“Ero appena entrato in cella per ritirare l'immondizia, quando il detenuto si è avvicinato con una bottiglia di plastica tagliata e ci ha lanciato addosso il contenuto. Erano feci e urina”. L'agente di Polizia Penitenziaria ha raccontato questa mattina in tribunale a Cuneo l'episodio che lo ha visto protagonista insieme ad un altro agente.

Autore del fatto un detenuto in regime speciale di 41 bis, imputato nel processo per oltraggio a pubblico ufficiale e deturpamento di cose altrui. Pesante il suo curriculum: numerose condanne, per strage e omicidi tra tentati e consumati, oltre che per soppressione di cadavere e associazione a delinquere di stampo mafioso. Questa mattina un'altra condanna, ad un anno e quattro mesi di reclusione.

“Ho schivato il getto che ha imbrattato il muro, poi lavato dagli altri detenuti addetti alla pulizie”, ha continuato l'agente. “Lui si era già lamentato di me con il direttore del carcere, diceva che lo provocavo continuamente”. Rimostranze cui la direzione del carcere non aveva dato seguito.

Il pm ha spiegato che il 41 bis impone agli agenti un comportamento particolarmente rigoroso con i detenuti in regime speciale, volto al rispetto delle regole onde impedire che possano in qualche modo comunicare con l'esterno.

Secondo l'agente alla base del gesto ci sarebbe stato del risentimento nei suoi confronti: “Avevo segnalato un suo comportamento di supremazia, di leader sugli altri detenuti. Motivo per cui era anche stato spostato di sezione”.

Nel 2014 il tribunale di sorveglianza di Roma ha revocato dopo vent'anni il regime di 41 bis al pregiudicato. Come ha spiegato l'avvocato difensore, il detenuto, un uomo “ormai molto provato dalla prolungata detenzione” che ne ha determinato “un profondo disagio psichico con sensi di colpa e di frustrazione”, si era anche scusato dopo l'episodio per il suo comportamento.

 

targatocn

STATISTICHE CARCERI REGIONE PIEMONTE
Statistiche carceri Regione Piemonte







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Via la Polizia Penitenziaria dai Tribunali: vigilanza affidata a ditte private per recuperare un centinaio di Poliziotti dall''organico delle carceri, ma la Madia ne ha tagliati seimila

2 Quanto guadagna un poliziotto penitenziario?

3 Poliziotto penitenziario ferito alla testa da un detenuto: è in gravi condizioni

4 Ministro Orlando annuncia nuove assunzioni: 48 poliziotti in più nel 2017 e 57 come anticipo 2018

5 Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta

6 Consegnava droga nel carcere di Brescia: arrestato Poliziotto penitenziario ora rinchiuso nel carcere militare

7 Detenuto autorizzato a lavorare all''esterno non rientra in carcere, il Garante: sono sorpresa

8 Invitati per un pranzo con Papa Francesco: due detenuti si danno alla fuga poco prima di arrivare

9 Al via il concorso per agenti di Polizia Penitenziaria: 197 posti disponibili

10 Detenuti ottenevano misure alternative per lavorare, ma le ditte erano false e il lavoro inesistente


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Pasquale Di Lorenzo, Sovrintendente di Polizia Penitenziaria ucciso dalla mafia il 13 ottobre 1992

2 Dichiarazioni Andrea Orlando: caserme gratuite per la Polizia Penitenziaria e Decreto trasferimenti sedi extra moenia

3 Il piano per azzerare la memoria della Polizia Penitenziaria con la scusa del decreto trasferimenti

4 Carceri, SAPPE: “Questo Governo toglie il pacco dono dell’Epifania ai poliziotti penitenziari per pagare l’aumento di stipendio dell’83% ai detenuti che lavorano: vergognoso!”

5 Gennaro De Angelis, Agente di Custodia ucciso dalla camorra il 15 ottobre 1982

6 Decreto Orlando sulla mobilità del personale: ma perchè il Ministro invece di perder tempo coi videomessaggi non istituisce la direzione generale del Corpo?

7 In memoria di Ignazio De Florio, Agente di Custodia ucciso in un agguato camorristico l''11 ottobre 1983

8 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei funzionari del Corpo e ispettori-funzionari. Ma i dirigenti penitenziari e gli altri funzionari civili, saranno contenti?

9 Dopo la circolare sul pacco dell''Ente Assistenza e Carità, i dubbi sulla nuova circolare: pagamenti vitto uniformi e armi

10 Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria