Settembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Settembre 2017  
  Archivio riviste    
Lanciò sangue infetto da HIV ai Poliziotti penitenziari: inizia il processo al detenuto transessuale

Polizia Penitenziaria - Lanciò sangue infetto da HIV ai Poliziotti penitenziari: inizia il processo al detenuto transessuale


Notizia del 29/05/2016 - BELLUNO
Letto (1265 volte)
 Stampa questo articolo


Sangue infetto sugli agenti. Un brasiliano di 34 anni era detenuto nella sezione transessuali del carcere di Baldenich. I ragazzi della Polizia Penitenziaria dovevano usare particolari cautele nei suoi confronti, perché sieropositivo. In un giorno di primavera, questo sudamericano era più agitato di altre volte. Addirittura intrattabile. Voleva qualcosa che non poteva assolutamente ricevere e, dalle iniziali insistenze, è passato a qualcosa di molto più pericoloso. Sia per se stesso che per coloro che dovevano occuparsi di lui, durante il loro normale turno di lavoro.

Ha impugnato una lametta da barba e si è tagliato le vene di un polso. Non era un tentativo di togliersi la vita, ma di minacciare chi gli negava quello che riteneva fosse un suo preciso diritto. Sono cinque gli agenti, che non avevano accettato di fare qualcosa contrario ai loro doveri di servizio e così si sono visti investire da schizzi di sangue infetto. Soprattutto al viso, la zona meno protetta dalla divisa del loro corpo.

Alla fine riusciranno a immobilizzare il detenuto e a portarlo in infermeria, per fargli medicare il polso sanguinante, prima di riportarlo nella sua cella.

Dovranno fare tutta una serie di esami medici, compreso naturalmente il test dell’Hiv, per verificare di non essere stati contagiati dal sangue. Da quanto si sa, il pericolo c’è effettivamente stato, ma per fortuna non si è concretizzato. Il brasiliano è stato denunciato per violenza o minaccia a pubblico ufficiale e ha dovuto affidarsi all’avvocato Tiziani, che lo difenderà nel processo penale, che comincerà lunedì prossimo, davanti al giudice Coniglio. Le parti offese sono i cinque agenti della Polizia Penitenziaria, che non si sono costituiti parte civile, in maniera da ottenere un risarcimento danni, ma saranno sicuramente sentiti, in maniera da ricostruire la vicenda.

Saranno proprio loro a dire che cosa volesse il detenuto, perché gliel’abbiano negato, malgrado insistesse e i motivi di una sua reazione tanto improvvisa quanto inaspettata, oltre che molto pericolosa.

corrierealpi

Detenuto con HIV si ferisce con una lametta e getta sangue addosso agli Agenti Penitenziari che non gli davano una sigaretta

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE VENETO
Statistiche carceri Regione Veneto







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Via la Polizia Penitenziaria dai Tribunali: vigilanza affidata a ditte private per recuperare un centinaio di Poliziotti dall''organico delle carceri, ma la Madia ne ha tagliati seimila

2 Quanto guadagna un poliziotto penitenziario?

3 Poliziotto penitenziario ferito alla testa da un detenuto: è in gravi condizioni

4 Ministro Orlando annuncia nuove assunzioni: 48 poliziotti in più nel 2017 e 57 come anticipo 2018

5 Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta

6 Consegnava droga nel carcere di Brescia: arrestato Poliziotto penitenziario ora rinchiuso nel carcere militare

7 Detenuto autorizzato a lavorare all''esterno non rientra in carcere, il Garante: sono sorpresa

8 Invitati per un pranzo con Papa Francesco: due detenuti si danno alla fuga poco prima di arrivare

9 Al via il concorso per agenti di Polizia Penitenziaria: 197 posti disponibili

10 Detenuti ottenevano misure alternative per lavorare, ma le ditte erano false e il lavoro inesistente


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Pasquale Di Lorenzo, Sovrintendente di Polizia Penitenziaria ucciso dalla mafia il 13 ottobre 1992

2 Dichiarazioni Andrea Orlando: caserme gratuite per la Polizia Penitenziaria e Decreto trasferimenti sedi extra moenia

3 Carceri, SAPPE: “Questo Governo toglie il pacco dono dell’Epifania ai poliziotti penitenziari per pagare l’aumento di stipendio dell’83% ai detenuti che lavorano: vergognoso!”

4 Il piano per azzerare la memoria della Polizia Penitenziaria con la scusa del decreto trasferimenti

5 Gennaro De Angelis, Agente di Custodia ucciso dalla camorra il 15 ottobre 1982

6 Decreto Orlando sulla mobilità del personale: ma perchè il Ministro invece di perder tempo coi videomessaggi non istituisce la direzione generale del Corpo?

7 In memoria di Ignazio De Florio, Agente di Custodia ucciso in un agguato camorristico l''11 ottobre 1983

8 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei funzionari del Corpo e ispettori-funzionari. Ma i dirigenti penitenziari e gli altri funzionari civili, saranno contenti?

9 Dopo la circolare sul pacco dell''Ente Assistenza e Carità, i dubbi sulla nuova circolare: pagamenti vitto uniformi e armi

10 Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria