Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Le detenute di Pozzuoli ai fornelli.

Notizia del 20/09/2011 - NAPOLI

Le detenute di Pozzuoli ai fornelli.

letto 2205 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

L'hanno già definita la "Notte Galeotta" quella di domani (martedì) al Carcere Femminile di Pozzuoli. Le detenute e gli chef dei Campi Flegrei prepareranno una cena di beneficenza per le recluse. Ospite della serata la giornalista francese, Marcelle Padovani, autrice, con Giovanni Falcone, del libro "Cose di Cosa Nostra".

Falanghina e Piedirosso.
Il carcere, dunque, si trasforma in ristorante. A cucinare e a servire saranno le detenute guidate dagli chef di alcuni ristoranti di Pozzuoli e Bacoli. L'intero incasso sarà destinato alle recluse. Le ospiti del carcere saranno accompagnate dai migliori chef dei Campi Flegrei nella preparazione della cena. Verranno cucinati i piatti tipici della cucina locale, accompagnati con Falanghina e Piedirosso. Il ricavato sarà devoluto all'associazione "Carcere Possibile onlus 1" per l'acquisto di beni destinati al miglioramento della vita nella Casa Circondariale di Pozzuoli. L'iniziativa è alla seconda edizione, dopo il successo dello scorso anno. Nel 2010, su indicazione delle detenute, vennero acquistati televisori, lettori dvd e alcuni film che hanno costituito il primo nucleo della cineteca del carcere.

L'evento alla sesta edizione. "Malazè - l'evento Archeo-Eno-Gastronomico dei Campi Flegrei -  entra in carcere perché anche il carcere fa parte del nostro territorio - dice Rosario Mattera, organizzatore dell'evento

- è il momento più emozionante e più bello di tutta la manifestazione con cui concluderemo la VI edizione della nostra manifestazione". Assieme alle detenute guidate dallo chef Antonio Del Sole, parteciperanno alla serata di beneficenza i seguenti ristoranti: Bobò al Porto di Pozzuoli, Vinaria di Cuma, Abraxas dello Scalandrone a Pozzuoli, la Cucina di Ruggiero del lago Lucrino, Villa Elvira di Pozzuoli, La Bifora di Bacoli, Nautilus di Giugliano in Campania insieme alla ditta Liquorello Puteolano, al Consorzio Tutela Vini dei Campi Flegrei, alle Strade del Vino dei Campi Flegrei e all'Associazione Italiana Sommelier di Napoli.

I ringraziamenti.
La serata è resa possibile dalla collaborazione del Tribunale di Sorveglianza di Napoli, dalla Direzione, dagli educatori, dal personale di Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Pozzuoli, dal Lions dei Campi Flegrei - Cuma, dai ristoratori flegrei, dal Consorzio Tutela Vini dei Campi Flegrei, dalle Strade del Vino Campi Flegrei e dall'A. i. s. di Napoli.

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Aumenti contrattuali e arretrati: per il Sappe sono inaccettabili i ritardi. Se non saranno in busta paga aprile mobilitazione del personale

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

4 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

5 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

6 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

9 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

10 La frutta non ci piace». Scattano violenza e intimidazioni da parte dei detenuti al 41 bis


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Raffaele Cinotti: in memoria del Vice Brigadiere degli Agenti di Custodia, ucciso a Roma il 7 aprile del 1981

5 Le caserme (quasi) gratis della Polizia Penitenziaria

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Per il Garante dei Detenuti se non condividi la riforma, o non l’hai letta o non l’hai capita

8 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

9 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”