Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Lecce, droga nella sala ricreativa del carcere: indagati due detenuti

Polizia Penitenziaria - Lecce, droga nella sala ricreativa del carcere: indagati due detenuti


Notizia del 13/12/2014 - LECCE
Letto (1833 volte)
 Stampa questo articolo


Un pezzo di carta sequestrato in carcere. Contenente con ogni probabilità pochi grammi di hashish. Questa volta custodito da due detenuti: Luigi Russano, 23enne leccese e Francesco Piconese, 27, di Arnesano. I loro nomi sono stati iscritti sul registro degli indagati con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. E nelle scorse ore il pubblico ministero Giuseppe Capoccia, titolare del fascicolo d’indagine, ha conferito l’incarico alla tossicologa Giacoma Mongelli di accertare la quantità di droga sequestrata. I due indagati non hanno nominato un proprio consulente.

Il ritrovamento della sostanza venne effettuato dalla Polizia Penitenziaria all’interno della sala ricreativa di Borgo “San Nicola” il 21 novembre scorso. Un pacco di carta gettato per terra venne sequestrato contenente con ogni probabilità hashish e che, secondo le indagini, era nella disponibilità dei due giovani.

Russano e Piconese sono due volti noti alle forze dell’ordine. Il primo, difeso dall’avvocato Maria Cristina Brindisino, si trova attualmente ai domiciliari. Ma il suo nome si incrocia con recenti operazioni di polizia. Nel maggio di due anni fa venne coinvolto nell’operazione “Valle della Cupa” e in quella più recente “Coffe Drug”. Lo stesso Russano, nell’ottobre scorso, si rese protagonista di un lungo inseguimento con le forze dell’ordine per le vie di Lecce concluso con il suo arresto.

Anche il nome di Piconese è noto alle cronache. Ad ottobre finì in manette con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Gli agenti della Squadra mobile stavano effettuando una serie di perquisizioni per una rapina consumata alcune ore prima in una tabaccheria di Lecce. Nella camera da letto dell’abitazione del 27enne gli agenti trovarono circa centro trenta grammi di eroina e per il giovane si aprirono le porte del carcere. Piconese è difeso dagli avvocati Sara Candido e Giuseppe De Luca. In una recente inchiesta già pubblicata è indagato un assistente capo della Polizia Penitenziaria.

 

corrieresalentino

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 SI al riordino delle carriere! Ecco il quadro completo dei benefici

3 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

4 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

5 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

6 Colpo mortale alla sicurezza delle carceri: Il DAP chiude le Centrali Operative Regionali

7 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

8 Riordino: chi non vuole i vice questori della Polizia Penitenziaria?

9 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

10 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale