Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Lecce:incendio doloso all'auto di un Poliziotto penitenziario

Polizia Penitenziaria - Lecce:incendio doloso all'auto di un Poliziotto penitenziario


Notizia del 24/10/2014 - LECCE
Letto (2117 volte)
 Stampa questo articolo


Sull’asfalto, ormai, non vi sono che residui di cenere e frammenti di plastica bruciata. Avanzi di una notte che ha visto l’ennesima autovettura avvolta dal fuoco. Una Renault Scenic, intestata a un agente di Polizia Penitenziaria di 42 anni, è stata data alle fiamme in via Rucula, a Merine.

I vigili del fuoco del comando provinciale sono sopraggiunti per spegnere l’incendio, che della vettura ha risparmiato ormai ben poco. Le lamiere, infatti, divorate dal rogo, sono state ridotte a un ammasso di ferraglia, per una danno complessivo ancora in fase di quantificazione. Al termine delle operazioni di spegnimento, i pompieri hanno effettuato un sopralluogo, che ha lasciato pochi dubbi circa la natura dolosa dell’accaduto: la modalità con cui le fiamme si sono propagate, ha confermato l'azione da parte di qualcuno.

Il titolare del veicolo sarà, nel corso delle prossime ore, ascoltato dai carabinieri. I militari dell’Arma hanno avviato le indagini per chiarire in quale contesto sia lievitato il livore di qualcuno. Non è dato sapere se il messaggio che qualcuno ha inteso lanciare sia maturato in ambito personale, o professionale.

Gli inquirenti stanno valutando anche la presenza di eventuali videocamere di sorveglianza installate all’esterno edifici dell’isolato, compreso quello che ospita una residenza per anziani, proprio nelle vicinanze del punto in cui la vettura è andata a fuoco.

La casa di riposo è di proprietà della ex compagna di Alessandro Verardi, collaboratore di giustizia 37enne, coinvolto nell’operazione “Augusta”. La donna è, tra l’altro, anche la sorella del poliziotto al quale nella notte è stata incendiata l’auto. Nel mese di aprile, fu proprio lei, Maria Santoro, all'epoca dei fatti compagna di Verardi, che si ritrovò con il mezzo incendiato, sempre in una strada della frazione di Lizzanello. Quella notte, i veicoli dati alle fiamme, in totale, furono tre. [IMG_3711-2]

Ma, al momento, nessun elemento ha messo in evidenza il legame di parentela tra i due come causa dell’episodio nella notte. Le indagini proseguiranno, anche grazie al supporto di eventuali testimoni che potrebbero aver notato qualcuno avvicinarsi al veicolo colpito prima dell'episodio. O allontanarsi negli istanti successivi. Al momento, sembrerebbe che qualcuno abbia fornito indizi determinanti agli inquirenti, circa l'identikit di un individuo. L’attività investigativa è coordinata dal maggiore Pasquale Carnevale, comandante della compagnia di Lecce.

lecceprima.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

3 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

4 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

5 Caos al carcere di Prato: detenuto picchia agente, fuoco nelle celle

6 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

7 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

8 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

9 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

10 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Carceri: procuratore aggiunto Potenza Basentini verso guida Dap

2 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

3 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Tempo di bilanci per il Ministero della Giustizia

6 In sezione comme a la guerre

7 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

8 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook

9 L’origine dei tatuaggi e l’implicazione del carcere

10 Sicurezza sul lavoro: il Documento di Valutazione dei Rischi