Aprile 2020
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2020  
  Archivio riviste    
M5S visita il carcere di Rimini: poco personale di Polizia Penitenziaria e assenza del Magistrato di Sorveglianza

Polizia Penitenziaria - M5S visita il carcere di Rimini: poco personale di Polizia Penitenziaria e assenza del Magistrato di Sorveglianza


Notizia del 19/07/2016 - RIMINI
Letto (1440 volte)
 Stampa questo articolo


"Poco personale, e ciò lede i diritti di polizia e detenuti, e problemi col magistrato di Sorveglianza che fanno venire meno la fiducia nello Stato". È quanto hanno affermato l'europarlamentare Marco Affronte e la consigliera regionale Raffaella Sensoli, esponenti del Movimento 5 Stelle, dopo l'odierna visita alla casa circondariale di Rimini.

"Abbiamo ricevuto alcune richieste per un nostro interessamento e ci è sembrato il momento di entrare per la prima volta nella casa circondariale della nostra città - hanno affermato gli esponenti pentastellati. Rispetto alla situazione documentata qualche anno fa ci sono dei miglioramenti, ad esempio non siamo più nelle condizioni di sovraffollamento che erano tipiche del nostro sistema carcerario ma non sono tutte rose e fiori".

"I due problemi principali sono legati alla scarsità di personale e al cattivo rapporto con il magistrato di Sorveglianza" - dice Affronte. "Nel carcere di Rimini mancano 34 uomini della Polizia Penitenziaria rispetto alla pianta organica. Si tratta di un numero considerevole se pensiamo che attualmente lavorano all'interno della struttura 110 persone. Significa che il carcere è sotto organico per un buon quarto.

Questa mancanza di personale, ormai cronica, si traduce in una minore sicurezza e in una situazione di maggiore stress per il personale, che è costretto a turni più impegnativi, a lavorare con procedure non regolamentari e a ridurre ferie e permessi. Ma non dimentichiamo" - sottolinea l'Europarlamentare - "che poco personale significa anche una riduzione dei diritti dei detenuti e quindi una situazione di maggior stress anche per la popolazione carceraria."

"Per tutti, operatori e ospiti, è poi un problema serio quello del rapporto con il Magistrato di Sorveglianza. Ci è stata denunciata una grande lentezza nel rispondere alle istanze presentate. A volte persino una totale assenza, con completa mancanza di risposte. È chiaro che questo ponga in serio pericolo il rapporto di fiducia che detenuti e personale debbano avere con la magistratura" - denuncia Affronte.

"Il carcere è del 1975, e la struttura andrebbe rimodernata. Come vicepresidente della Commissione Sanità ho notato che particolarmente vetuste risultano le strutture dell'infermeria" - dice Sensoli, che denuncia anche un altro problema - "Il Direttore è un direttore part-time, perché intanto è a capo anche del carcere e dell'Opg di Reggio Emilia. Svolgere questo doppio incarico è fisicamente molto faticoso, anche per la distanza fra le due strutture. Ci è stato denunciato che, in situazioni ad esempio di infortunio serio, la sua assenza possa tradursi nel mancato tempestivo trasferimento del detenuto ad un ospedale per i casi più gravi.

altarimini.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

3 Stipendi comparto Difesa e Forze dell''Ordine, arretrati a maggio, ecco le cifre

4 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

5 Detenuto scatenato a Santa Bona: feriti cinque agenti di Polizia Penitenziaria

6 I Carabinieri Nas alla Dozza. Mensa della penitenziaria nel mirino

7 I giudici litigano tra loro, 28 boss e affiliati escono dal carcere

8 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

9 Caso Cucchi, carabiniere accusa colleghi: "Dopo botte scaricarono su penitenziaria"

10 Evaso detenuto di Opera, rischio terrorismo islamico. Ricercato in tutta Italia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Lavoro di Stato

3 Fermate il mal di vivere dei poliziotti penitenziari!

4 Dopo aver depotenziato il regime detentivo, ora si vogliono metter fuori altri detenuti

5 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

6 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

7 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

8 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

9 Sorveglianza dinamica …. quando al Dap si rifanno il maquillage senza trucco e parrucco

10 Sindacalismo e Agenti di Custodia. Un’occasione per conoscere la nostra storia (*)