Settembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Settembre 2017  
  Archivio riviste    
Magistrato di Sorveglianza incinta: a Modena tornerà a giugno 2016 e manca già dal maggio 2014

Polizia Penitenziaria - Magistrato di Sorveglianza incinta: a Modena tornerà a giugno 2016 e manca già dal maggio 2014


Notizia del 08/08/2015 - MODENA
Letto (1319 volte)
 Stampa questo articolo


Da un anno e mezzo l'ufficio del giudice che regola permessi, licenze e liberazioni resta "vacante": il Csm nomina un magistrato, ma resterà in maternità fino all'estate 2016. Intanto continua la rotazione di giudici impegnati in altre attività.

La Camera penale di Modena: situazione che sta creando disagi gravissimi in carcere a Sant'Anna. Pd, Sel e Per Me Modena organizzano visita. Resta gravissima la situazione dell'Ufficio per il Magistrato di sorveglianza di Modena. A un anno e mezzo dal vuoto della poltrona - coperto in rotazione da giudici che svolgono questo impegno dopo l'attività ordinaria - ora arriva una notizia paradossale: il magistrato appena nominato dal Csm, una donna, è già entrata in congedo maternità. Prenderà servizio solo dal giugno 2016. Quindi per un altro anno l'Ufficio, anche se non vacante, resterà vuoto.

Questa situazione ha gravi conseguenze sui detenuti e coloro che devono per i motivi più vari rivolgersi a quell'unico giudice per ottenere un documento che permetta di svolgere una vita regolare: permessi, provvedimenti provvisori, liberazioni anticipate e programmi di trattamento dipendono tutti da quella firma. Ma dal maggio 2014, quando è andato via l'ultimo giudice designato, Roberto Mazza, l'ufficio è rimasto vuoto.

Dopo il giudice Mazza è stato nominato il giudice Sebastiano Bongiorno che, dopo una fugace comparsa nell'ufficio di via San Pietro, è andato in ferie e subito dopo in pensione. Il seguito è stato in susseguirsi di magistrati che a rotazione hanno cercato di supplire alla grave carenza di una nomina ufficiale. Li coordina l'Ufficio di Sorveglianza di Bologna, ma anche questo ufficio soffre di carenze di magistrati. Per cui è capitato che un giudice modenese per molti mesi ha dovuto seguire tutte le pratiche accumulate della Sorveglianza a Modena e Reggio dopo la giornata ordinaria nell'aula del tribunale. Questa situazione di confusione e lacune ha ripercussioni gravi sui detenuti in carcere: a Sant'Anna siamo al minimo storico con 310 detenuti ma di questi ben 200 (due su tre) sono stranieri. A questi si aggiungono anche persone che hanno disturbi mentali, come il 57enne gravissimo in ospedale dopo aver tentato il suicidio. Fatti denunciati dal sindacato Sappe.

E che ora stigmatizza anche l'avvocato Enrico Fontana per la Camera penale di Modena: "Non possiamo non denunciare con estrema durezza quanto accaduto quando il "detenuto n. 1" (i detenuti sono numeri ascritti a fredde statistiche) ha tentato il suicidio versando in fin di vita. Recluso in espiazione pena a Sant'Anna, il "detenuto n. 1" era attinto da evidenti problemi di salute mentale. Immediatamente dopo l'ingresso in carcere ha richiesto di poter usufruire della detenzione domiciliare per pene brevi, l'iter decisionale del quale dovrebbe essere di poche settimane. A quell'istanza, la risposta non è mai giunta in tempo per l'assenza per il secondo anno consecutivo di un magistrato di sorveglianza titolare. Di qui la disperazione".

"Dopo i preoccupanti episodi degli ultimi giorni, opportuno comprendere quale sia la situazione del carcere modenese, anche attraverso una visita all'interno della struttura2, ha detto la vicecapogruppo Pd a Modena, Grazia Baracchi, prima firmataria dell'ordine del giorno sul carcere Sant'Anna depositato dal Gruppo Pd insieme ai consiglieri di Sel e Per Me Modena.

gazzettadimodena.gelocal.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Poliziotto penitenziario ferito alla testa da un detenuto: è in gravi condizioni

2 Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta

3 Detenuta evade dal cancello principale del carcere di Rebibbia: era appena arrivata

4 Consegnava droga nel carcere di Brescia: arrestato Poliziotto penitenziario ora rinchiuso nel carcere militare

5 Pentito rivela: tutti i detenuti hanno un coltello nel carcere di Reggio Emila

6 DAP autorizza visite dei Radicali in 35 carceri per la prossima settimana

7 Detenuto autorizzato a lavorare all''esterno non rientra in carcere, il Garante: sono sorpresa

8 Invitati per un pranzo con Papa Francesco: due detenuti si danno alla fuga poco prima di arrivare

9 Anziano sorpreso a tagliare le piante davanti al carcere: la figlia non riusciva a parlare bene con il marito detenuto

10 Detenuti ottenevano misure alternative per lavorare, ma le ditte erano false e il lavoro inesistente


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Pasquale Di Lorenzo, Sovrintendente di Polizia Penitenziaria ucciso dalla mafia il 13 ottobre 1992

2 Detenuta arriva in carcere ma si nasconde tra la folla ed evade da Rebibbia

3 Dichiarazioni Andrea Orlando: caserme gratuite per la Polizia Penitenziaria e Decreto trasferimenti sedi extra moenia

4 Carceri, SAPPE: “Questo Governo toglie il pacco dono dell’Epifania ai poliziotti penitenziari per pagare l’aumento di stipendio dell’83% ai detenuti che lavorano: vergognoso!”

5 Gennaro De Angelis, Agente di Custodia ucciso dalla camorra il 15 ottobre 1982

6 In memoria di Francesco Di Maggio, Magistrato e Vice Capo DAP deceduto il 7 ottobre 1996

7 In memoria di Ignazio De Florio, Agente di Custodia ucciso in un agguato camorristico l''11 ottobre 1983

8 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei funzionari del Corpo e ispettori-funzionari. Ma i dirigenti penitenziari e gli altri funzionari civili, saranno contenti?

9 Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria

10 Riforma penitenziaria di fine legislatura, che forse favorisce solo il solito Gattopardo