Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
Malattia, entro quando va comunicata?

Polizia Penitenziaria - Malattia, entro quando va comunicata?


Notizia del 03/04/2016 - ROMA
Letto (3241 volte)
 Stampa questo articolo


Quando ci si ammala, per potersi legittimamente assentare dal lavoro e ricevere l’indennità è necessario comunicare tempestivamente, al datore di lavoro e all’Inps, lo stato di malattia. Dal 2010, la comunicazione all’Inps è effettuata dal medico curante, che trasmette telematicamente il certificato (la trasmissione deve avvenire entro 2 giorni dal verificarsi dell’evento morboso).

Il datore di lavoro può visualizzare l’attestazione medica (cioè il certificato senza diagnosi) direttamente dal cassetto previdenziale Inps, oppure può richiederne l’invio al lavoratore. L’invio dell’attestazione medica non esonera però il dipendente dal dover tempestivamente comunicare lo stato di malattia all’azienda: si tratta, difatti, di due obblighi differenti, in quanto il datore ha necessità di venire a conoscenza dell’assenza il prima possibile, per potersi organizzare ed eventualmente sostituire l’ammalato. Vediamo, in questa breve guida, quanto tempo ha il lavoratore per comunicare l’assenza per malattia al datore di lavoro, secondo le previsioni dei diversi contratti collettivi.

 

Comunicazione di malattia per i dipendenti del settore alimentare

Per i dipendenti che appartengono al settore alimentare, sia giornalieri che turnisti, la malattia deve essere comunicata entro l’inizio del normale orario di lavoro. Sono comunque giustificati i casi in cui la comunicazione non può essere effettuata per un documentato impedimento.

 

Comunicazione di malattia per i dipendenti del settore trasporto merci

I lavoratori che appartengono al settore trasporto merci devono comunicare, salvo giustificato impedimento, l’assenza per malattia entro le prime 2 ore dall’inizio dell’orario di lavoro.

Se si tratta di personale viaggiante o di personale che effettua turni continui avvicendati, però, la comunicazione deve essere effettuata almeno 4 ore prima dell’inizio del servizio o dell’orario di lavoro.

 

Comunicazione di malattia per i dipendenti del settore calzature

I dipendenti appartenenti al settore delle calzature devono comunicare la malattia, normalmente, entro 4 ore dall’inizio dell’orario di lavoro. Se si tratta di turnisti, tuttavia, la comunicazione deve pervenire prima dell’inizio del turno, salvo comprovato impedimento. In ogni caso deve essere comunicato il numero del protocollo identificativo del certificato medico telefonicamente, o tramite fax, email o sms.

  

Comunicazione di malattia per i dipendenti del settore carta

Per i dipendenti delle aziende che applicano il contratto collettivo Carta, la comunicazione di malattia deve essere effettuata:

– per gli operai, prima dell’inizio dell’orario di lavoro, salvi i casi di comprovato impedimento;

– per gli impiegati, la comunicazione deve essere inviata con massima tempestività, ma non è specificato un preciso limite di tempo.

In ogni caso, entro 2 giorni deve essere inviata all’azienda la comunicazione del protocollo identificativo del certificato medico via e-mail, sms o con diverse modalità concordate.

 

Comunicazione di malattia per i dipendenti del settore chimico

Per i dipendenti delle aziende che applicano il CCNL Chimica, la comunicazione di malattia deve essere inviata entro 4 ore dall’inizio dell’orario lavorativo, salvo documentato impedimento.

Deve poi essere comunicato il protocollo del certificato medico e lo stesso deve essere consegnato entro 3 giorni dall’inizio dell’assenza.

 

Comunicazione di malattia per i dipendenti del settore grafico editoriale e gomma/plastica

Per i dipendenti delle aziende che applicano il CCNL Grafica/Editoria o il CCNL Gomma/ Plastica, la comunicazione di malattia deve essere inviata prima dell’inizio dell’orario lavorativo, salvo documentato impedimento.

Deve poi essere comunicato entro 3 giorni (entro 2 giorni per i dipendenti delle aziende grafiche o editoriali) il protocollo del certificato medico via mail, sms, telefono o fax. Nel caso in cui la comunicazione non sia possibile, la certificazione deve essere consegnata in formato cartaceo.

  

Comunicazione di malattia per i dipendenti del settore Legno/Arredamento

I lavoratori delle aziende che applicano il CCNL Legno/Arredamento devono comunicare la malattia entro i seguenti termini:

– entro 4 ore dall’inizio dell’assenza, salvo casi di giustificato impedimento, se operai;

– entro 4 ore dall’inizio dell’orario di lavoro previsto, se impiegati.

Gli operai devono poi inviare telefonicamente, via fax, e-mail o sms il numero di protocollo identificativo del certificato medico, entro il giorno lavorativo successivo all’inizio della malattia; gli impiegati invece devono inviare la certificazione medica entro 3 giorni dall’inizio dell’assenza.

Se non è comunicata l’assenza o inviato il certificato medico, l’assenza è considerata ingiustificata, salvo i casi di impedimento documentato.

 

Comunicazione di malattia per i dipendenti del settore metalmeccanico

I dipendenti del settore metalmeccanico devono inviare la comunicazione entro la fine del turno che avrebbero avuto nel 1° giorno di assenza. Entro il 2° giorno di assenza deve essere invece inoltrato il protocollo del certificato medico.

 

Comunicazione di malattia per i dipendenti del settore commercio, terziario e turismo

I dipendenti delle aziende che applicano il CCNL Terziario Confcommercio o Turismo Confcommercio devono dare immediata comunicazione dell’assenza per malattia.

Nel caso in cui la comunicazione non sia inviata, trascorso un giorno dall’inizio dell’assenza, l’assenza stessa è considerata ingiustificata.

 

leccesette

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Una procura massonica guidata all''epoca da Giovanni Tinebra: lo sfogo di Fiammetta Borsellino

2 Ecco come Carabinieri e Polizia Penitenziaria hanno riacciuffato i tre evasi dal carcere di Barcellona PG

3 Detenuti protestano in nome di Allah: frattura al braccio per un Agente e altri Poliziotti penitenziari feriti nel carcere di Verona

4 Tragedia sfiorata: Poliziotto penitenziario trasferito in ospedale in codice rosso. Ferito in una rissa tra detenuti nel carcere di Porto Azzurro

5 Santi Consolo totalmente inadeguato al suo ruolo e carceri fuori controllo: conferenza stampa al Senato

6 Matrimonio tra Poliziotta penitenziaria e detenuto: lei lo aiutò ad evadere dal carcere svizzero

7 Uccise anche il Generale Dalla Chiesa: ora Antonino Madonia vuole lo sconto di pena per trattamento inumano in carcere e la Cassazione la ritiene una legittima richiesta

8 Nostro fratello Mormile ucciso dall''accordo tra DAP e servizi segreti: testimone di colloqui tra Stato e boss mafiosi nel carcere di Parma

9 Detenuto Rachid Assarag a processo per violenza e oltraggio all''Ispettore di Polizia Penitenziaria di sorveglianza nel carcere di Imperia

10 Cassazione conferma condanna ad ex Agente penitenziario: ricevette 500 euro in cambio di un telefonino ad un detenuto


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Perché tanta attenzione all’USPEV e nessuna considerazione per NIC e GOM?

2 Adesso che è legge il reato di "tortura" sicuramente abbiamo risolto il problema ... quindi se facciamo una legge contro l''imbecillità la debelliamo dal Paese?

3 Riordino delle carriere: le tabelle e tutto quello che c’è da sapere

4 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria arresta uno degli evasi di Barcellona P.G.

5 Altro successo del NIC: presi tutti gli evasi di Barcellona PG

6 Il malessere del Corpo in una lettera a un quotidiano di Alessandria

7 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria arresta i favoreggiatori dell''evasione di Rebibbia

8 Le discutibili relazioni tra Dap, Radicali e Associazioni di Volontariato denuciate dal Senatore Di Maggio

9 Lettera aperta di Capece a Rita Bernardini

10 Fiamme Azzurre, nuova stagione olimpica e nuova location per la preparazione di Anna Cappellini e Luca Lanotte