Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Matteo Renzi: più soldi per i contratti, più Carabinieri e più efficienza nelle Forze di Polizia

Polizia Penitenziaria - Matteo Renzi: più soldi per i contratti, più Carabinieri e più efficienza nelle Forze di Polizia


Notizia del 28/07/2016 - ROMA
Letto (8841 volte)
 Stampa questo articolo


«Da 7 anni i dipendenti pubblici non hanno un aumento di stipendio, bisogna riaprire la fase contrattuale e abbiamo iniziato mettendoci al tavolo sul serio. La cifra nella legge di Stabilità è poco più che simbolica, siamo pronti a mettere più denari purché sia chiaro che chi lavora in Pa deve essere premiato e chi fa il furbo va punito». È questo uno dei principali annunci di Matteo Renzi al termine del Consiglio dei Ministri di oggi, durante il quale sono stati approvati in via definitiva quattro decreti attuativi della riforma della pubblica amministrazione.

STIPENDIO DIPENDENTI PUBBLICI, AUMENTO IN ARRIVO

L’aumento di retribuzione riguarda milioni di lavoratori. «È vero che sono stati sette anni di crisi e nel settore privato si sono persi posti di lavoro, ma – ha spiegato il capo del governo – se vogliamo tornare a crescere è chiaro che dobbiamo aprire in modo molto serio la fase contrattuale. Abbiamo iniziato mettendoci al tavolo davvero con associazioni di categoria e sindacati, siamo pronti a discutere». E ancora: «Lo Stato deve essere più semplice, ma anche capace di riconoscere che chi lavora bene non può avere bloccato lo stipendio per 7 anni».

CORPO FORESTALE ACCORPATO, FORZE DI POLIZIA DA 5 A 4

I corpi di polizia, intanto, passano da cinque a quattro con il decreto che accorpa la Forestale. «Si passa da 5 a 4 forze di polizia, i forestali passeranno all’interno dei carabinieri», ha affermato Renzi al termine del Cdm. «Siamo il paese occidentale con il maggior numero di forze di polizia, sono cinque: carabinieri, polizia, finanza, forestale e penitenziaria». «Abbiamo fatto un percorso – ha spiegato il premier – coinvolgendo donne e uomini della forestale, per portarli all’interno dell’arma dei carabinieri. Per dare un messaggio ai cittadini. Che non vuol dire meno poliziotti o carabinieri per le strade, ma i corpi si riducono, da 5 si passa a 4. L’organizzazione diventa più semplice. Ci saranno più carabinieri».

giornalettismo.com

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

7 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

8 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

9 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

10 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946