Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Mattia Battilomo: il collega deceduto oggi in un incidente stradale

Polizia Penitenziaria - Mattia Battilomo: il collega deceduto oggi in un incidente stradale


Notizia del 04/10/2015 - TORINO
Letto (3891 volte)
 Stampa questo articolo


Un incidente stradale. Tre morti. Due comunità distrutte. Il bilancio dell'ultimo schianto sulla ex statale 460 è davvero tragico. Da inizio anno sono una decina le persone che hanno perso la vita sulla provinciale che porta a Ceresole Reale. Una vera e propria mattanza. C'è una famiglia distrutta, a Feletto, dove tutto il paese piange la scomparsa di Mattia Battilomo, 29 anni, papà da appena nove mesi di uno splendido bambino. I suoceri gestiscono un bar proprio sulla piazza di Feletto. Oggi, ovviamente, chiuso per lutto. La giovane moglie non riesce a darsi pace, così come il resto della famiglia e i colleghi.
 
Agente della Polizia Penitenziaria, Mattia era stato da poco trasferito in Canavese. Aveva lavorato a Milano, poi la paternità e la scelta di avvicinarsi a casa. Un sogno. Da qualche mese aveva preso servizio al carcere torinese delle Vallette. Meno di un'ora da casa. Un sogno che si è infranto, poche ore fa, su quella maledetta strada. In auto con lui, diretti al carcere per prendere servizio alle sette, c'era un collega, Arcangelo R., originario della provincia di Caserta, che aveva dormito con Mattia a Feletto. E' grave ma se la caverà.
 
La loro Grande Punto si è schiantata contro una Fiat Punto che procedeva verso Rivarolo Canavese. L'orologio si è fermato poco dopo le 6.15. A bordo dell'altro mezzo c'erano due 25enni peruviani, un ragazzo e una ragazza. Fidanzati. L'auto ha preso fuoco e loro sono morti carbonizzati. Il conducente ha perso il controllo dell'auto forse per un malore o un colpo di sonno. La Punto, come una scheggia impazzita, è finita più volte nell'altra corsia. Fino a quando ha centrato l'auto dei due agenti. In un amen le lamiere hanno preso fuoco. Non hanno avuto scampo. Abitavano a Rivarossa, probabilmente stavano tornando a casa.  
 
La polizia stradale di Chivasso (che si occupa delle indagini sulla dinamica del sinistro) non ha ancora confermato le loro identità perchè, purtroppo, i cadaveri sono stati devastati dalle fiamme. Serviranno ancora degli accertamenti per avere la certezza dei nomi e dei cognomi. Ma, ovvio, a Rivarossa, un altro piccolo Comune del Canavese, tutti sanno chi erano. E tutti si chiedono il perchè di una tragedia così grande.

quotidianocanavese.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE PIEMONTE
Statistiche carceri Regione Piemonte







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

2 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

3 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

4 Agente penitenziario arrestato per intralcio alla giustizia e falso nel carcere di Milano San Vittore Francesco Di Cataldo

5 La fidanzata: porti la divisa in modo indegno. Poliziotto penitenziario consegnava telefoni e droga in carcere a Bologna

6 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

7 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

8 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti

9 Bambino neonato utilizzato durante i colloqui in carcere per consegnare droga e telefonino al padre detenuto

10 Nuovo carcere di Nola. Aggiudicata la gara di appalto per la realizzazione del penitenziario da 1200 posti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Agente di Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza. Sposato, con tre figli, era in servizio nel carcere di Padova

2 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

3 Il Messaggero: stanziati fondi per rinnovo contratto polizia, dovrebbero essere circa 100 euro a regime

4 Congedo programmato e malattia

5 Impedire l’accesso e l’utilizzo dei telefonini in carcere è possibile. Perché il DAP non agisce?

6 Cacciati dalla sede centrale torneranno a lavorare in periferia, ma nel frattempo ...

7 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

8 Concorso vice ispettori di Polizia Penitenziaria. Interrogazione parlamentare sui ritardi del DAP

9 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale

10 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?