Dicembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2017  
  Archivio riviste    
Meno sicurezza, più suicidi: la dura presa di posizione del Sappe

Polizia Penitenziaria - Meno sicurezza, più suicidi: la dura presa di posizione del Sappe


Notizia del 30/06/2012 - ROMA
Letto (1426 volte)
 Stampa questo articolo


"Abbiamo il fondato timore che con l'allentamento della sicurezza nei piani detentivi delle carceri italiane a favore di una fantomatica quanto irrazionale e sporadica sorveglianza dinamica possa aumentare il numero dei suicidi nei penitenziari". E' la presa di posizione di Donato Capece, segretario generale del Sappe, Sindacato autonomo di Polizia penitenziaria che, dopo la notizia dell'ennesimo suicidio di un detenuto nel carcere di Teramo, mette in guardia sulle nuove disposizioni del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria. Il Dap, sottolinea Capece, "favoleggia di un regime penitenziario aperto, di sezioni detentive sostanzialmente autogestite da detenuti previa sottoscrizione di un patto di responsabilita' favorendo un depotenziamento del ruolo di vigilanza della Polizia Penitenziaria ma di fatto impedira' ai poliziotti di intervenire in tantissime situazioni critiche tra le quali proprio i suicidi".
 
Il segretario del Sappe ricorda poi alcuni dati: "nel corso del 2011 in Italia ci sono stati 734 ferimenti, dei quali 405 da parte di detenuti stranieri, 3455 colluttazioni, 1907 di stranieri, 5693 atti di autolesionismo, dei quali 3499 di detenuti stranieri, 1003 tentati suicidi, 471 di stranieri, 63 suicidi, 27 di stranieri, 102 decessi per cause naturali, 12 di stranieri. Se gli agenti non potranno controllare stabilmente le celle - avverte Capece - le eventuali responsabilita' non potranno essere le loro ma di chi quella nota circolare ha firmato, il Capo dell'Amministrazione Penitenziaria Giovanni Tamburino".
 
Nelle carceri, denuncia ancora Capece, "ci sono 45mila posti letto e nelle celle sono invece stipate 67mila persone; a Polizia penitenziaria ha settemila agenti in meno, i Baschi Azzurri non fanno formazione ed aggiornamento professionale". "Con il caldo soffocante di queste settimane la situazione nelle carceri e' tesa. Bisogna aumentare il ricorso alle misure alternative alla detenzione e rendere il carcere l'extrema ratio - conclude Capece - non l'unica soluzione per tutto e tutti".
 
STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Forze dell’Ordine, arriva il Taser. Ecco il modello scelto per la sperimentazione

2 Colloqui disinvolti nel carcere di Padova: ai boss veniva consentito anche di incontrare persone sotto inchiesta del proprio clan

3 Pagarono 50 euro al medico per falsi certificati: licenziati due Poliziotti penitenziari già sospesi

4 Migliorano le condizioni degli allievi a Cairo Montenotte. Il sindaco: bollite l''acqua

5 Arrestato ex Agente penitenziario dai Carabinieri: in casa teneva pistole, munizioni e paletta della Polizia Penitenziaria

6 Enrico Sbriglia: a Padova ci sono scandali perché qui si indaga. Nelle altre carceri c''è omertà e copertura

7 Ergastolano ordinava estorsioni e pestaggi dal carcere di Bologna: utilizzava il telefono del compagno di cella che era in semilibertà

8 Boss mafiosi nella stessa cella e a colloqui con le loro famiglie nello stesso momento: così impartivano ordini dal carcere di Padova

9 Carcere di Salerno: detenuti si lanciano olio bollente, Agente ferito con arma da taglio, telefonino e chiavetta usb

10 Detenuto, si aggirava in sezione con 50 grammi di hashish nelle mutande: era stato anche protagonista di un film di Santoro trasmesso dalla RAI


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La resa e lo scioglimento della Polizia Penitenziaria: una scelta che avrà pesanti ricadute per lo Stato

2 Gratteri, Ardita, Stati Generali... fino ad oggi sono state ignorate tutte le proposte di riforma della Polizia Penitenziaria ...il 2018 sarà l’anno buono?

3 Amministrazione di cartone o cartoni animati dell’Ammistrazione?

4 Se San Basilide volesse farci una grazia, accetteremmo volentieri il passaggio agli Interni

5 In ricordo dell’assistente capo Salvatore De Luca

6 Gli ex-terroristi salgono in cattedra nelle carceri, nel tentativo di mettere il bavaglio ai poliziotti che protestano

7 Una riforma necessaria: dalla sentenza Torreggiani ad oggi

8 In ricordo del Sovrintendente Capo Italo Giovanni Corleone

9 Videoconferenze tra DAP e periferia: ogni tanto una buona notizia

10 Lotta alle mafie: le parole di chi non ha omesso il carcere e la Polizia Penitenziaria