Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Ministro Cancellieri difenda l'onorabilità della Polizia Penitenziaria: appello del Sappe

Polizia Penitenziaria - Ministro Cancellieri difenda l'onorabilità della Polizia Penitenziaria: appello del Sappe


Notizia del 08/08/2013 - ROMA
Letto (2087 volte)
 Stampa questo articolo


''Mi appello al Ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri perche' tuteli e difenda l'onorabilita' del Corpo di Polizia Penitenziaria ed in particolare del Reparto in servizio nel carcere di Parma. Non e' possibile assistere, leggere e ascoltare periodicamente dichiarazioni francamente inaccettabili di violenze in carcere in danno di detenuti". Lo afferma Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe.

"Il Sappe non accetta che - senza alcuna prova - al nostro delicato e duro lavoro si associno parole come violenza, indifferenza e cinismo, persino di tortura. Noi, che rappresentiamo il primo e piu' rappresentativo Sindacato della Polizia Penitenziaria, siamo i primi a chiedere che il carcere sia una casa di vetro, perche' non abbiamo nulla da nascondere. Non l'avevamo con le presunte torture a Bernardo Provenzano, non l'abbiamo oggi con le altrettanto fantasiose violenze contro il detenuto barese Antonio Battista", prosegue Capece,. ''Chiediamo al ministro della Giustizia Cancellieri di prendere immediata posizione su questo grave fatto -aggiunge Capece- Lei o uno dei due sottosegretari alla Giustizia, che peraltro ad oggi non e' ben chiaro quale delega abbiano in materia di Polizia Penitenziaria. Dai vertici del Dap non ci aspettiamo nulla, ma dall'autorita' politica si'".

"I poliziotti e le poliziotte penitenziari italiani hanno salvato negli ultimi vent'anni decine di migliaia di vite umane in carcere -rivendica Capece- intervenendo tempestivamente e salvando la vita a chi ha tentato di suicidarsi (impiccandosi alle sbarre della finestra, inalando gas da bombolette di butano che si continuano a far detenere nonostante la loro pericolosita', avvelenandosi con farmaci, droghe o detersivi, soffocandosi con un sacco infilato in testa) e impedendo che atti di autolesionismo potessero degenerare ed ulteriori avere gravi conseguenze". "Altro che torture, a Parma o in qualsiasi altro carcere italiano -rimarca il sindacalista- E' importante per il Paese conoscere il lavoro svolto dai poliziotti penitenziari, e' importante che la Societa' riconosca e sostenga l'attivita' risocializzante della Polizia Penitenziaria e ne comprenda i sacrifici sostenuti per svolgere tale attivita', garantendo al contempo la sicurezza all'interno e all'esterno degli Istituti.

"Il nostro Corpo e' costituito da persone che nonostante l'insostenibile, pericoloso e stressante sovraffollamento credono nel proprio lavoro, che hanno valori radicati e un forte senso d'identita' e d'orgoglio. Persone che lavorano ogni giorno, nel silenzio e tra mille difficolta' ma con professionalita', umanita', competenza e passione nel dramma delle sezioni detentive italiane", conclude Capece.

Adnkronos

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Nicola Gratteri: 20mila posti in più nelle carceri e mafiosi lavorino gratis per pulire boschi e spiagge

5 Rubata cassaforte dentro al carcere di Torino: era nei locali gestiti da un''associazione di detenuti

6 Corte Cassazione: Sciopero della fame detenuti è un''azione dimostrativa di scontro e di ostilità verso le istituzioni

7 Rapporto Ragioneria Generale dello Stato: dipendenti statali meno 7,2 per cento. Polizia Penitenziaria meno trentacinque per cento!

8 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

9 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

10 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei Funzionari del Corpo. Capitolo 2

3 La riforma dell’ordinamento penitenziario: osservazioni e considerazioni

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Al carcere di Augusta ci sono sindacati della Polizia Penitenziaria che scrivono al Garante dei detenuti

6 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

7 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

8 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

9 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

10 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo