Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Ministro Cancellieri sconfessa il DAP: presto la riapertura di Laureana di Borrello

Polizia Penitenziaria - Ministro Cancellieri sconfessa il DAP: presto la riapertura di Laureana di Borrello


Notizia del 22/07/2013 - REGGIO CALABRIA
Letto (1802 volte)
 Stampa questo articolo


Il Ministro Cancellieri, presto potrebbe annunciare la riapertura del carcere a custodia attenuata di Laureana di Borrello.

Sono giorni di attesa. Anna Maria Cancellieri, che da ministro dell’Interno ha segnato la storia del Comune di Reggio Calabria chiedendone lo scioglimento dopo la relazione della terna comnmissariale, adesso è attesa in Calabria nella nuova veste di ministro della Giustizia per la tanto annunciata apertura di un’ala del carcere di Arghillà, dopo 14 anni di cantiere. Ma l’attesa attiene anche ad un altro istituto penitenziario, il carcere sperimentale a custodia attenuata “Luigi Daga” di Laureana di Borrello, in provincia di Reggio Calabria, chiuso lo scorso settembre in un clima di vibranti contestazioni, la cui riapertura era attesa entro aprile.

Mantiene alta l’attenzione da questo punto di vista e non da ora, il consigliere provinciale di Rifondazione Comunista Giuseppe Longo che martedì incontrerà il ministro Cancellieri. Il comitato civico di Laureana Di Borrello ha programmato un sit in nella stessa giornata con l’auspicio di poter incontrare il ministro.

Il prossimo settembre saranno dodici mesi dalla chiusura, dal trasferimento di detenuti ed agenti di Polizia Penitenziaria da quel carcere ritenuto sottoutilizzato in cui tuttavia spiccavano la virtuosità di una recidiva bassissima e la testimonianza preziosa di giovani ex detenuti che concretizzavano il principio di rieducazione della pena almeno in questo angolo di Calabria. Eppure la chiusura fu mantenuta con la necessità anche di battersi per evitare la modifica della destinazione della medesima. Ma adesso tutto sembra evolversi per il meglio. Il ministro Cancellieri potrebbe annunciare l’apertura dell’istituto penitenziario in occasione di questa visita che, d’altro canto, comincia a scrivere la parola fine sulla decennale vicenda del carcere di Arghillà.

L’auspicio è che la struttura,diretta da Angela Marcello, possa tornare ad operare in Calabria riprendendo a rappresentare un modello virtuoso di detenzione per persone al primo reato non associativo e di stampo mafioso, di età non superiore ai 35 anni, e protagonisti del progetto sperimentale, fondato sul patto ideato dal compianto provveditore Paolo Quattrone, e dunque sulla responsabilizzazione della persona detenuta. Un patto che di fatto aveva ridotto la recidiva, dunque la ricaduta, una volta fuori dall’istituto di Laureana, nell’atto criminoso.

Una brusca ed inattesa battuta di arresto da cui trarre l’occasione per rilanciare la struttura con nuovi progetti di reinserimento professionale e lavorativo.

Si attende adesso l’annuncio ufficiale del ministro Cancellieri.

reggiotv.it

DAP chiude carcere Laureana di Borrello con decisione unilaterale 

Laureana di Borrello chiude per mandare personale a Reggio C. Nessun agente, però, arriva a Reggio!

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CALABRIA
Statistiche carceri Regione Calabria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Sissy Trovato Mazza torna a casa: l''Agente penitenziaria colpita alla testa da un proiettile nell''ascensore dell''ospedale di Venezia è fuori pericolo

2 Arrestato poliziotto penitenziario in aspettativa. Rubava bancali di legno per rivenderli a 4 euro

3 Poliziotto penitenziario speronato più volte da un''auto mentre era sul suo scooter: preso il pirata della strada

4 Arrestato Agente penitenziario in servizio a Rebibbia: aveva droga e telefonini da smerciare in carcere

5 Il caso dell''Agente Lepore deceduta in ospedale: a processo il medico per firme false e omicidio colposo

6 Espulso dall''Italia il detenuto marocchino Rachid Assarag che accusò i Poliziotti penitenziari di maltrattamenti

7 Detenuto tenta di strangolare un Poliziotto penitenziario nel carcere di Sollicciano: salvato dagli altri detenuti

8 Detenuto prende a pugni e testate gli Agenti e incita alla rivolta nel carcere di Salerno

9 Sventato tentativo di evasione dal carcere di Trapani: detenuti avevano scavato un buco nell''ultima cella della sezione

10 Scoperti tre telefoni cellulari nel carcere di Poggioreale: erano nel padiglione riservato ai boss in alta sicurezza


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Poliziotto Penitenziario si suicida: in servizio all''NTP di Palermo Pagliarelli si è tolto la vita con la pistola d''ordinanza

2 Appena 48 ore dopo un altro Agente Penitenziario si spara un colpo alla testa: Finanziere chiama i soccorsi, ma il collega muore nel tragitto

3 1990: ultima Festa del Corpo Agenti di Custodia. Il video della spettacolare cerimonia.

4 In memoria di Francesco Rucci, Brigadiere degli Agenti di Custodia ucciso da terroristi di Prima linea il 18 settembre 1981

5 In memoria dell''Appuntato Pasquale De Santis, ucciso da un detenuto durante un tentativo di evasione dal carcere di Porto Azzurro l''11 settembre 1943

6 Protesta di tutti i sindacati della Polizia Penitenziaria. Corteo il giorno del bicentenario dal Ministero della Giustizia alle Terme di Caracalla

7 In memoria di Antimo Graziano, Brigadiere degli Agenti di Custodia ucciso dalla camorra il 14 settembre 1982

8 Perché la Polizia Penitenziaria sarà in piazza a manifestare il 19 settembre 2017. Donato Capece (SAPPE) lo spiega al Ministro della Giustizia Andrea Orlando"

9 Ma i professionisti del carcere (Antigone, Bernardini, Radicali, Nessuno tocchi Caino, ecc…) da che parte stanno?

10 Procuratore Di Matteo: lassismo nell''applicazione del 41-bis. Si sta cercando di mettere in discussione l''ergastolo ostativo