Novembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2017  
  Archivio riviste    
Ministro della Giustizia Severino: il Governo Monti vuole migliorare le condizioni delle carceri

Polizia Penitenziaria - Ministro della Giustizia Severino: il Governo Monti vuole migliorare le condizioni delle carceri


Notizia del 23/05/2012 - ROMA
Letto (1501 volte)
 Stampa questo articolo


Ministro della Giustizia Severino ha dichiarato che il Governo monti ha come prioritò "il miglioramento della situazione carceraria" e che la detenzione cautelare deve essere l'estrema ratio.
 
Lo ha ribadito oggi pomeriggio a Palermo il ministro della Giustizia Paola Severino, intervenendo ad un convegno al palazzo di Giustizia in ricordo del giudice Falcone, della moglie Francesca Morvillo e degli agenti della scorta, nel ventesimo anniversario della strage di Capaci.
 
"Le preoccupazioni mie personali e dell'intero esecutivo -ha spiegato- sono sul punto note e, sin dall'insediamento dell'esecutivo forte e' stata l'attenzione sullo studio delle soluzioni migliori per farvi fronte".
 
Per il Guardasigilli "l'espiazione della pena e la custodia cautelare in carcere devono essere l'extrema ratio, ma la detenzione deve essere effettiva, efficace e sufficientemente punitiva. Rappresentano il simbolo e lo strumento attraverso il quale deve riaffermarsi l'autorita' dello Stato e il principio di legalita' a difesa dei suoi valori fondativi. Il miglior modo -ha concluso- per dimostrare anche ai criminali della massima pericolosita' la supremazia della legge e delle istituzioni".
 
Adnkronos
STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Detenuto infilza due Poliziotti penitenziari con un tubo divelto dal bagno: colpiti alla schiena e al braccio

2 Il video di Michele Zagaria in carcere al 41-bis registrato durante il colloquio con le donne arrestate oggi

3 Pasquale Zagaria durante i colloqui in carcere: figli minorenni per veicolare i messaggi da inviare al clan dei Casalesi

4 Detenuti o in misura alternativa al lavoro nei Tribunali. Sappe: non sarebbe meglio impiegarli in altri lavori?

5 Arrestata la moglie di Salvino Madonia: teneva i contatti con i 41-bis per riorganizzare cosa nostra

6 Scuola superiore dell''amministrazione penitenziaria di Roma intitolata alla memoria di Piersanti Mattarella

7 Condannato a sei mesi il detenuto che sferrò un pugno ad Agente penitenziario

8 Molestie sessuali nel carcere di Benevento: detenuto riceve ulteriore custodia cautelare per abusi sul compagno di cella

9 Carcere di Vasto, crolla la porta carraia: Sappe denuncia situazione insostenibile per la Polizia Penitenziaria

10 Porta la droga al figlio detenuto nel carcere di Viterbo che la nasconde nel retto: denunciata dalla Polizia Penitenziaria finisce ai domiciliari


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Assistente Capo della Polizia Penitenziaria si è suicidato con la pistola d''ordinanza nel carcere di Tolmezzo

2 L''unica speranza del Corpo: l''unificazione con la Polizia di Stato

3 DIA e NIC della Polizia Penitenziaria smantellano struttura del casalesi utilizzata per recapitare lo stipendio ai detenuti

4 Finalmente il DAP ammette la propria inettitudine. " ... siamo sterili, fini a noi stessi e senza obiettivi.”

5 In corso operazione del NIC della Polizia Penitenziaria: arrestate le mogli dei fratelli del capoclan dei Casalesi Michele Zagaria

6 Istituire un Dipartimento Esecuzione Penale e, se serve, diventare Polizia di Stato

7 Polizia Penitenziaria arresta islamico in carcere il giorno della sua scarcerazione: algerino istigava altri detenuti al jihad nel penitenziario di Nuoro

8 Ho visto cose che voi umani …

9 L’isola di Pianosa: detenuti nel mare protetto

10 Decreto Legislativo n.81/2008: Priorità all''ordine e alla disciplina ma senza tralasciare la sicurezza del posto di lavoro