Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Modica, la protesta: «Il carcere non deve chiudere»

Polizia Penitenziaria - Modica, la protesta: «Il carcere non deve chiudere»


Notizia del 20/04/2014 - RAGUSA
Letto (1252 volte)
 Stampa questo articolo


MODICA. «Abbiamo voluto organizzare questo assemblea informativa per chiedere un incontro con il Ministro di Grazia e Giustizia e per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla chiusura delle due strutture che penalizzeranno fortemente il territorio modicano e non solo - dichiara l'avvocato Enzo Galazzo, portavoce del Comitato Pro Tribunale - considerato che, ad oggi, nonostante abbiamo sollecitato le istituzioni tutte ed abbiamo organizzato varie inziative si sta comunque procedendo alla chiusura di due importanti strutture. Vogliamo percorrere una strada diversa ovvero vogliamo organizzare una manifestazione che coinvolga tutta la cittadinanza dai bambini ahgli adulti. Sabato prossimo terremo un incontro per stabilire l'organizzazione della manifestazione che molto probabilmente si terrà in piazza Matteotti a Modica. L'obiettivo è quello di rendere consapevole la cittadinanza tutta della grave perdita che subirà il territorio. Vogliamo far capire alla gente, agli studenti e alla Diocesi che tale chiusura colpirà in prima persona la gente meno abbienta. È assai probabile poi che i detenuti attualmente ospitati nel carcere di Piano Gesù siano trasferiti a Palermo poiché il carcere di Ragusa non ha la disponibilità per ospitarli e deve ancora essere oggetto di ristrutturazione».

Assemblea del Comitato Pro Tribunale di Modica, ieri mattina, nel piazzale antistante la chiesa di Santa Maria del Gesù adiacente al carcere di Modica Alta, in difesa della chiusura del Tribunale di Modica e della Casa circondariale di Piano Gesù. Presenti i sindaci di Modica, Ignazio Abbate, di Ispica, Piero Rustico, e di Pozzallo, Luigi Ammatuna. Assente per motivi istituzionali il sindaco di Scicli, Franco Susino.

Interrogativi sui disagi delle famiglie dei detenuti e del personale penitenziario. «Un disagio non indifferente per i familiari che per mezz'ora di visita si dovranno spostare a Palermo - hanno detto ieri i componenti del Comitato -. Dove saranno trasferiti gli attuali agenti della Polizia Penitenziaria ed i dipendenti amministrativi? Tanti i disagi e le chiusure di altre strutture importanti, e già si vocifera pure dell'Agenzia delle Entrate, che porteranno alla desertificazione del territorio. Noi come Comitato lotteremo fino all'ultimo giorno».

gds 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

7 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

8 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

9 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

10 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946